domenica 27 giugno 2010

le madeleines tre gusti



Cosa si puo' fare di domenica mattina , quando fuori splende
un bellissimo sole e la temperatura e' gradevole?
Io risponderei ....si va al mare!
Visto che ho il mare a 2 passi , sarebbe la cosa piu normale.
Invece io ho pensato di fare dei dolcetti per provare lo
stampo nuovo in silicone.
Mia cugina Deborah che abita a Monza si e' offerta di
cercarmi dei stampi e altri utensili per pasticceria.
Cosi' poi me li ha spediti, sarebbe stato scortese non
provare gli stampi che mi ha inviato, percio' ecco
qui le madeleines.
Visto che le avevo gia' pubblicate qui, mi sono inventata
una variante: una bigusto e una al cioccolato.
INGREDIENTI:
gr.140 farina per dolci, gr. 100 burro.2 uova intere, sale,
vanillina ,gr. 100 zucchero, mezza buccia grattuggiata
di una arancia, cioccolato in polvere-
PROCEDIMENTO:
Sbattere le uova con lo zucchero , deve diventare un
impasto spumoso.
Aggiungere il sale, la vanillina, la buccia grattuggiata
dell'arancia e infine la farina setacciata e il cioccolato.
Per ultimo incorporare il burro fuso raffreddato.
Lasciare riposare il composto per 30 minuti.
Mettere l'impasto nei stampini .
Attenzione riempiteli per l' 80 per cento
Infornare a 200 gradi per 6/7 minuti.

Servirli freddi ,magari alle 17 con una tazza di te'-
Non penso che ora sia la stagione adatta.
Buona degustazione.
ANTONELLA


venerdì 25 giugno 2010

cestini alle mandorle


Per festeggiare San Giovanni ( io ne ho tre , zio ,cognato e cuginetto)
ho fatto questi dolcetti che sono i preferiti di mio zio; e visto che ci ha
invitati a cena , io ho portato il dolce.
Sono facili da fare e il risultato e' ottimo.
Ora vi do le spiegazioni
INGREDIENTI :
gr. 100 farina per dolci, 
gr. 300 zucchero, 
gr. 400 mandorle,
3 uova, 
gr. 8 lievito in polvere,
 gr.100 burro, 
sale, 
2 vanillina
zucchero a velo x spolverare alla fine.
PROCEDIMENTO:
Mettere nel mixer le mandorle con lo zucchero e tritarle. Dividere a meta' il composto uno servira' per fare la pasta, l'altro per il ripieno.
LA PASTA:
Lavorare nella spianatoia la farina di mandorle con il burro ammorbidito,1 bustina di vanillina , il sale, lievito e mezzo uovo sbattuto e la farina per dolci.
Formate una palla come nella foto , e rivestite dei stampini , se sono insilicone e' meglio , perche' non si attaccano. Intanto li lasciamo li' e andiamo a preparare il ripieno.
 Impastate il resto della farina di mandorle con le due uova intere e quella mezza che e' avanzata, aggiungete la vanillina e montate affinche' diventi una crema.
Versate la crema nei cestini e infornateli a 170 / 180 gradi per 20 minuti circa , fino a quando saranno belli dorati.
Lasciateli raffreddare e spolverizzateli con lo zucchero a velo.
Guarniteli come vi fa piu' piacere.
Faccio tanti auguri ai miei Giovanni e un particolare pensiero alla zia Giovanna che e' sempre nei nostri cuori e non la dimenticheremo mai ... penso di poter parlare a nome di tutti i nipoti.
E ora buon appettito
Alla prossima ricetta
ANTONELLA

lunedì 21 giugno 2010

tortine paradiso



Per l' occasione ho pensato di fare un dolcetto, sbirciando tra vari blog che seguo ho trovato queste delizie paradiso .Il blog di Morena : http://mentaecioccolatoblog.blogspot.com/

INGREDIENTI PER LA BASE MARGHERITA
per uno stampo rettangolare 30 x 25
4 uova,
 gr.125 zucchero,
 gr.125 farina per dolci,
 gr.25 maizena,
sale,
gr.40 burro sciolto,
1 cucchiano lievito in polvere,
fialetta di aroma
alla vaniglia e al limone.

INGREDIENTI PER LA CREMA AL LATTE
ml.500 latte,
 gr.100 zucchero,
 gr. 50 maizena,
 ml.200 panna,
 2 fogli colla di pesce
mezza bacca di vaniglia.

Procedimento

Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare. Montare a neve 2 albumi. Setacciare insieme la farina , maizena, lievito e sale. Montare le 2 uova intere con i tuorli insieme allo zucchero e gli aromi. Quando il composto e' bello spumoso , incorporare le farine delicatamente. Incorporare il burro freddo e delicatamente gli albumi a neve. Mettere nello stampo imburrato e infarinato . Infornare per 20 minuti a 180 gradi.
Passato il tempo e chiudere il forno, aprire un po' lo sportello e lasciare il dolce per 5 minuti e poi sfornarlo.
Quando si sara' raffreddato tagliatelo a meta'che poi lo farciremo con la crema al latte.
Prepariamo la crema al latteMescolare in una ciotola lo zucchero e maizena. Intanto far bollire il latte con la bacca di vaniglia quando bolle versarne una parte nella ciotola e mescolare bene per eliminare tutti grumi..buttare il tutto nella pentola del latte e far addensare a fuoco basso..appena bolle è pronta..
Farla raffreddare e incorporarla alla panna montata zuccherata con 20 gr. di zucchero a velo.
Ora dobbiamo farcire la torta con la crema e lasciarla riposare in frigo per alcune ore.
Tagliare a quadrotti e spolverizzare con lo zucchero a velo.
Poi ho caramellato le ciliege con gr. 100 zucchero e 2 cucchiai d' acqua, sciogliere il tutto e immergere le ciliegie .Ponetele sopra la carta forno a raffreddare.
Decorare con una di queste.

Alla prossima ricetta

ANTONELLA


sabato 12 giugno 2010

cheesecake alle fragole


Per festeggiare il mio onomastico ho voluto provare a preparare il cheesecake.Ho girato vari blog e mi sono soffermata nel blog di Imma dolci a gogo.
 Ha una vasta scelta di cheesecake,io ho scelto quello con le fragole
. Ho cambiato un po' la ricetta ..e devo dire che e' venuto buonissimo.

INGREDIENTI:gr. 500 fragole, ml.200 panna fresca, ml.200 ricotta per dolci, gr. 200 philadelphia,gr. 125 zucchero a velo,gr. 15 colla di pesce,
gr. 250 biscotti digestive , gr.100 burro, confettura di fragole.
 PROCEDIMENTO


Iniziamo con mettere la colla di pesce in ammollo con l'acqua fredda.
Sbricioliamo i biscotti e mettiamoli in una terrina e aggiungiamo il burro fuso.
 Foderiamo uno stampo con la pellicola.
 Mettete l' impasto di biscotti come base e premete bene affinche' sia compatto.



Tagliare le fragole a meta' e posizionarle intorno allo stampo come nella foto.
Tenetene da parte un due fragole per la decorazione e le restanti tagliatele a
pezzetti.

 Montate a neve la panna e tenetela in frigo.
A parte montate la ricotta e il philadelphia con lo zucchero a velo.
Poi sciogliete in 2 dita di latte la colla di pesce e quando si e' sciolta mettetela
nell'impasto, incorporate delicatamente la panna e le fragole all'impasto e versarlo nello stampo.


A questo punto mettiamoli in frigorifero almeno per 4 ore.
Frulliamo la confettura di fragole, fino a quando diventa vellutata, con
l'aiuto di un cucchiaio cospargetela sopra al cheesecake.
Poi li mettiamo per un oretta in frezeer prima di servire.Io non lo ho ancora assaggiato, e' in frigorifero che si solidifica.
Speriamo bene.......ve lo diro' o magari provate a farlo anche voi .
E mi auguro un buon onomastico da sola...chi vorra' farmi gli auguri
saranno ben accetti
ANTONELLA






lunedì 7 giugno 2010

crema felice



LA CREMA FELICE
INGREDIENTI
250gr mascarpone
150-180gr di latte condensato
ml.250 panna fresca

Affinchè la crema venga bene è importante usare ingredienti di qualità. Io di solito uso il mascarpone Santa Lucia ed il latte condensato Nestlè (chiamato "latte intero concentrato zuccherato").
PROCEDIMENTO
Si prende il mascarpone freddo di frigo e lo si inizia a montare con le fruste a velocità massima. Sempre con le fruste in funzione si aggiunge il latte condensato a filo e lo si incorpora nel mascarpone un poco alla volta. Dopo pochi minuti si ottiene una crema sofficiosa e ben consistente, dal sapore delizioso.
Aggiungere la panna montata , mescolando attentamente senza smontarla dal basso verso l'alto.
La quantità di latte condensato dipende molto dai gusti e da quanto volete che la crema sia dolce. Il modo migliore per capire la quantità giusta è... assaggiarla!






ANTONELLA

giovedì 3 giugno 2010

2000 visitatori



Ho voluto fare questa torta per festeggiare le duemila visite nel mio blog.
So che 1900 sono mie e le restanti di Fabiano e Nadia, miei grandi sostenitori.
Comunque continua la mia voglia di imparare a fare e decorare questo tipo di torte.
La torta e' simile a quella del compleanno di Francesca, cambia il ripieno e la copertura. Ho provato a fare la pasta di zucchero.
La ricetta l'ho presa in questo blog http://rossofragola.myblog.it/
Per la base sempre la ricetta Victoria Sponge e la crema felice presa
da bloggoloso.blogspot.com/queste due ricette le trovate nella preparazione
della torta di compleanno di francesca.

Il procedimento e' lo stesso, solo ho cambiato il ripieno.Ho messo lamponi e
mirtilli nella crema felice al posto delle fragole.
Ho ricoperto la torta con la pasta di zucchero che riportero' qui.
INGREDIENTI450 gr. di zucchero a velo,50 gr. di glucosio liquido o miele,
5 gr. di gelatina in polvere, 3 cucchiai di acqua
Preparazione della pasta di zucchero:Mettere la gelatina in polvere in un pentolino, aggiungere l'acqua, il glucosio e far sciogliere il tutto a fuoco bassissimo finchè non diventa liquido e trasparente come l'acqua!!! (Non deve assolutamente bollire). Setacciare lo zucchero a velo e metterlo nel contenitore del robot da cucina, far cadere il liquido sciolto precedentemente e azionare il robot a velocità bassa fino a quando si sarà formata una palla. Togliere dal contenitore. (colorare prima di stendere la pasta).

Ecco questo e' il risultato .... non e' proprio male. Devo farne ancora tante per
diventare una pasticcera provetta.
Alla prossima ricetta.....a presto
ANTONELLA