mercoledì 28 luglio 2010

Panna cotta al caramello

Non avevo mai fatto la panna cotta, devo dire che e' facilissima da fare.
E' un dolce adatto per questi mesi caldi, non si apre il forno e non ti porta via tanto tempo.
Queste sono le dosi per ottenere 4 piccoli dessert. Preferisco rifarli freschi se ne avro' bisogno.

INGREDIENTI
Ml. 250 panna fresca
ml. 100 latte
gr. 75 zucchero a velo
4 fogli di colla di pesce
stecca di vaniglia
Per il caramello
acqua e zucchero
PROCEDIMENTO


Per iniziare mettiamo i fogli di colla di pesce nella acqua fredda almeno per 10 minuti.
Nel frattempo in un pentolino mettere il latte , la panna e lo zucchero a velo.


Aggiungere 1/2 stecca di vaniglia con relativi semini .Tagliarla a meta' e raschiare i semini .
Cucinare ,ma attenzione a non portare ad ebollizione.Aggiungere i fogli di colla di pesce strizzati e continuare a mescolare fino a quando non si sciolgono.Filtrare con un colino a maglie strette.E lasciare a raffreddare un po'.
Bagnate con l'acqua gli stampini e versateviil caramello .

 
Versate negli stampini la panna cotta e lasciatela raffreddare.
Ora che si sono ben raffreddati metteteli in frigo almeno 8 ore.
Nel frattempo preparate il caramello , cliccate qui e troverete la ricetta.
Ed ecco qui la panna cotta al caramello.
Si puo' servire con il cioccolato fuso, amarena e tanti altri.


ANTONELLA

domenica 25 luglio 2010

il dolce Charlino


Ho chiamato Charlino questo dolce in onore del nostro canarino
Charlie.
Mia figlia ha proposto il nome, mi ha detto :- Se esiste il dolce Charlotte, puo'
esistere Charlino che e' al maschile.-
Ecco qua il mio nuovo dolce, nato per accontentare Charlie.
Lui vuole mangiare il pandoro o al limite la colomba, ma non si trovano a luglio.
Avevo optato per i pandorini, ma sono difficili da trovare, percio' ho cercato
un dolce che si possa mangiare per colazione al mattinoche assomigli un po'
al pandoro .
Ho girovagato per internet e ho tirato fuori vecchi ricettari ed e' nato
questo...
INGREDIENTI

3 uova intere, gr. 120 farina per dolci, gr. 150 fecola di patate o maizena,
1 fialetta vaniglia, 1 bustina lievito vanigliato, ml. 250 panna fresca, sale,
gr. 150 zucchero.
Procedimento
Montare a neve i 3 albumi con un pizzico di sale.
A parte montare i tuorli con lo zucchero , fino a renderli bianchi e spumosi.
Aggiungere le farine mescolate con il lievito e il sale.
Mettere la filetta di vaniglia.
Aggiungete sempre mescolando , lentamente la panna.
Incorporare gli albumi delicatamente al composto.
Attenzione mescolate delicatamente dall'alto verso il basso,
per non smontare gli albumi.
Imburrate e infarinate uno stampo.
Mettete l'impasto dentro e infornarlo per 50 minuti circa a 180 gradi.
Lasciare raffreddare e cospargerlo con lo zucchero velo.
Devo dire che anche a mio marito e a mia figlia e' piaciuto .
Lo hanno assaggiato stamattina per colazione.
E' un dolce adatto da consumare con il latte o caffe' latte .

Ma si potrebbe accompagnare come dolce con la crema inglese.

martedì 20 luglio 2010

torta di compleanno per un corniciaio

TORTA DI COMPLEANNO
PER MIO NIPOTE
CHE HA UN NEGOZIO DI CORNICI E COLORI





Questa torta e' stata fatta con la base Victoria Sponge, troverete la ricetta
cliccandoci sopra.

La crema per la farcitura e' la Crema Felice con l'aggiunta di Nutella.
Io ne ho messo 4 bei cucchiai colmi...vedete voi quanta ne volete mettere.
A vostro gusto.

Come bagna ho messo latte e nesquik.
Bagnate bene i dischi della torta.

Ricopritela con la panna montata prima di rivestirla con il MMF

Ricoprire e tagliate la pasta in eccesso.

Ecco la torta pronta per essere decorata.

Le decorazioni non sono opera mia , ma di mio marito.
Io purtroppo non ne' ho avuto il tempo.
Poi mio marito e' molto piu' bravo di me in queste cose manuali.


Ed ecco la torta finita per la festa di compleanno di mio nipote
Gianluca .
Le decorazioni sono ispirate al suo lavoro.
Devo dire che e' stato molto felice , per lui e' stata una sorpresa, e
la torta era anche molto buona , ho ricevuto molti complimenti.
Devo continuare a fare esperienza....
Grazie per il vostro sostegno
Complimenti a mio marito per la sua bravura e pazienza
ANTONELLA

sabato 17 luglio 2010

la Viennetta

LA VIENNETTA

Volevo fare un dolce fresco , perche' qui da me il termometro oscilla sui
35 gradi all' ombra. In casa ,con l'aria condizionata accesa, ho avuto dei
problemi per portare a termine questo semifreddo.
Non vi dico per fare le foto, si scioglieva tutto, percio' ho dovuto rinunciare
a fare i riccioli di cioccolato come decorazione, e accontentarmi delle
ciliegie amarene.
Mi dispiace... doveva essere diverso....
Ho fatto questa prova per Valentina del blog
IL RICETTARIO DI VALENTINA
http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/
Perche' per il 14 agosto, giorno del suo 26esimo compleanno
vuole farsi una torta gelato.
Non avendo mai fatto una torta gelato ho cercato tra vari siti
e ho trovato la vienneta che io adoro, e devo dire che e' venuta come
quella dell' Algida.
INGREDIENTI
gr. 100 cioccolato fondente, 3 albumi, ml. 400 panna fresca
gr. 100 zucchero a velo e sale.


Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. stenderlo su della carta forno , tirarlo sottilmente con una spatola. Metterlo in freezer.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale.
Montare la panna fresca insieme alo zucchero a velo
Incorporare gli albumi a neve con la panna montata, attenzione a non smontare il tutto, mescolate delicatamente dal basso verso l'alto.
Togliete dal frizeer il cioccolato e tagliatelo a rettangoli

Mettete in uno stampo ( io ho adoperato di silicone perche' avevo paura che
poi non si staccasse) un po' di crema come base , poi un rettangolo di cioccolato
e avanti cosi' fino a finire con la crema.
Metterla in freezer almeno per 6 ore.
Tirarla fuori 10 minuti prima di servirla.
Potete decorarla con cioccolato fuso o amarene.
La prossima volta faro' i riccioli di cioccolato , ma aspettero'
che la temperatura si abbassi un po'.
Comunque per assaggiarla e per fare le fotografie , ce ne
siamo mangiata piu' di meta'.
Era davvero come la vera viennetta, buona buona.
Provatela
ANTONELLA

domenica 11 luglio 2010

muffin con cuore di cioccolato



muffin di cioccolato decorato con pasta mmf
per Francesca

INGREDIENTI:
gr.100 cioccolato fondente
gr.120 burro, 
gr.200 zucchero,
 1 uovo,
ml.200 latte 
1 bustina vanillina,
 gr 200 farina per dolci, 
1/2 bustina
di lievito in polvere,
 sale 
 nutella.

Montate il burro con lo zucchero e l'uovo , fino a quando l'impasto risulta
spumoso. Incorporate l' uovo, sale, vanillina e il lievito.
 A questo punto aggiungere il cioccolato fuso.  Ora alternate la farina con il latte , avrete un composto morbido e spumoso.
Riempite i pirottini per meta' e aggiungete un cucchiaino di nutella, coprite c
altro composto.
Lasciate vuoto almeno 1 cm. dal bordo, perche' poi lievita. Mettete in forno a 200 gradi , preriscaldato , per 20 minuti circa. Si servono freddi , ma io ho provato ad intiepidirli e sono eccezionali.
Si possono conservare anche in freezer per molto tempo.
Godetevi questa esagerazione di calorie, ogni tanto bisogna fare uno strappo alla dieta.
Buona degustazione.
ANTONELLA

lunedì 5 luglio 2010

gateau le courtil cheesecake





Ecco la ricetta di questo cheesecake al caffe' e amaretto ricoperto
dal caramello.
Con questa ricetta vorrei partecipare alla raccolta SUMMER CAKE
INGREDIENTI:


gr. 200 ricotta, gr. 200 philadelphia, ml. 200 panna
gr. 100 burro,gr. 250 biscotti digestive, gr.15 colla di pesce,
gr. 125 zucchero a velo. 2 bustine nescafe', mezzo vasetto di
yougurt al caffe', una confezione di amaretti e amaretti piccoli
per decorare.
PER IL CARAMELLO
gr. 400 zucchero, 1 bustina vanillina ml. 200 scarsi acqua.

PROCEDIMENTO :

Tritare i biscotti e mescolarli con il burro fuso.
Mettete in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
A parte montare la panna e mettetela da parte , magari in
frigorifero. Intanto amalgamate la ricotta con il formaggio e lo
zucchero a velo. Aggiungere lo yogurt e il nescafe' sciolto in un dito
di acqua.

Incorporate delicatamente la panna al composto.
Tritate al mixer gli amaretti.
Ora incorporateli al composto.
Ricoprite uno stampo di 24 di diam. con la pellicola e mettete i biscotti
digestive come base.
Intorno posizionate gli amaretti
E ricoprite con la crema. Livellarla bene con una spatola.
Ponete in frigorifero per alcune ore.
Toglietela dal frigo e mettetela nel piatto e decoratela con gli
amaretti piu' piccoli.
Facciamo il caramello.
In una pentola mettiamo a cucinare l'acqua con la vanillina e su un' altra
lo zucchero.
Quando lo zucchero si e' sciolto e carammellato versatelo dentro la
pentola dove abiamo l'acqua bollente.
Attente a questo passaggio , perche' vi potete scottare. io l'ho
fatto, mi sono scottata.
Mescolare e spegnere il fuoco e lasciare a raffreddare.
Quando e' completamente freddo versarlo sopra la torta.
Si mantiene per un po' di tempo in un' ambiente fresco.
Ecco questo e' il risultato finale, sono soddisfatta, i miei ospiti sono stati
deliziati da questo dolce.
Anche questa volta ho fatto centro.
A presto
ANTONELLA