lunedì 21 marzo 2011

kugelhupf austriaco 2

Sono stata in gita in Austria ,a Salisburgo e li' mi sono rimpizzata di dolci, mi
sono portata a casa una Sacher torte.
Eravamo un bel gruppo di studenti che fanno parte dell' Universita' della Terza
eta', il corso di tedesco,che io frequento (quest'anno quasi niente ho marinato
la scuola).
Ci siamo divertiti tanto e visitato posti bellissimi.
Io adoro Salisburgo, la chiamano anche la Roma del nord perche' conta
tantissime chiese, poi e' famosa per il suo Festival e ha dato i natali a
Wolfang Amedeus Mozart.
Cosi' appena tornata mi sono messa a fare questo dolce.
Ci sono due variazioni uno con il lievito di birra e l' altro con il lievito chimico.
Questa e' con il lievito di birra e una lunga lievitazione.

INGREDIENTI

per il lievitino:
gr.25 lievito di birra
un po' di latte
un po' di farina

gr. 400 farina manitoba
1/2 bicchiere di panna fresca
4 uova intere
gr.200 zucchero
gr.200 burro
vanillina
buccia grattuggiata di 1 limone
sale

PROCEDIMENTO

Preparare il lievitino sciogliendo il lievito con il latte tiepido e impastare
con la farina.

Mettere a lievitare in un luogo caldo per un oretta.

Intanto montare a neve gli albumi

Montare i tuorli con lo zucchero

Incorporare il lievitino a pezzetti , il burro fuso, la panna, la vanillina, la
scorza del limone, il sale e infine la farina setacciata.

A questo punto incorporate gli albumi a neve.

Se non avete lo stampo in silicone come me, ungere lo stampo con il burro e
spolverizzatelo con la farina, buttate quella in eccesso.

Mettete dentro l' impasto livellandolo un po', mettetelo in un luogo caldo
ricoperto con la pellicola a lievitare.

Per raggiungere questa lievitazione mi ci sono volute 5 ore.
Preriscaldate il forno a 170 gradi e lasciatelo per circa 45/50 minuti.
A meta' cottura ricopritelo con un foglio di carta alluminio .

Eccolo qui, il profumo che ha rilasciato nella mia cucina ti mette l' acquolina
in bocca. Lo trovo sublime con il latte al mattino e al pomeriggio con una
tazza di te'.
Come potete vedere ci sono 2 tazzine che raffigurano l 'Imperatrice d' Austria
Sissi, una presa a Vienna e l' altra a Salisburgo.

ALLA PROSSIMA
ANTONELLA

16 commenti:

Scarlett: ha detto...

ma che delizia!!panna fresca non zuccherata vero? mi incuriosisce e appena posso voglio provarci..brava!!bacioni

antonella ha detto...

@scarlett
si panna fresca non zuccherata.
buona serata

ranapazza65 ha detto...

Bellissimo dolce ho lo stampo!!
la devo fare bravissime è stupenda!
Baci Anna

Damiana ha detto...

Ho rimandato fin troppo,è giunta l'ora di provarlo questo dolce!La tua ricetta è molto dettagliata e dalle foto si vede un dolce strepitoso..bravissima e complimenti!!

Cranberry ha detto...

Ms che bello!Il dolce dal nome impronunciabile!!!:D
Anche le tazze non sono male!Solo che 5 ore di lievitazione..ammazza :O
Sarà sofficissimo!

LAURA ha detto...

A Salisburgo non ci sono mai stata, ma Vienna è bellissima!!!!
Questo dolce mi fa proprio venire l'acquolina in bocca!!!
Bellissime anche le tazze!!!

Mari e Fiorella ha detto...

Delizioso ,mi fa una voglia...devo farlo!!!!!!

Tamtam ha detto...

E' bellissimo Antonella, lo farò presto ci stavo pensando da un po' e copierò la tua ricetta, baci

gloria cuce' ha detto...

Ma che bella e come sarà buona!!!!!
Bravissima!

Federica ha detto...

Sono innamorata di questo dolce dal nome che non riuscirò mai a pronunciare! Spero di trovare lo stampo per farlo, mi piace troppo. Il tuo è bellissimo. Baci, buona settimana

Daniela ha detto...

Mi piaceeeeeeeeeeeeee!!!Ciao Daniela.

Mousse ha detto...

Buonissimo !!!
Da rifare,sicuramente.
Un bacione,Fausta

valerioscialla ha detto...

Davvero fantastico, non l'ho mai fatto ma devo assolutamente provare. Un saluto

Roxy ha detto...

MA che meraviglia che è venuto!!

LA PASTICCIONA ha detto...

non ho mai provato a farlo,ma visto il tuo mi è venuta una voglia,ciao

Cuoche a casa tua ha detto...

Ciao, passa a trovarmi, ho 1 regalo x te. Giancarla