mercoledì 6 aprile 2011

come fare un uovo di Pasqua tutorial




Ho cercato di documentarmi prima di cimentarmi in questa impresa.
Al cioccolato.com ha riposto la sua fiducia affidandomi un kit per fare
un uovo di cioccolato e decorarlo per presentare questo contest.
Io non ho mai fatto un dolce per qualcun altro e questo mi ha resa
nervosa e insicura.
Percio' per non fare brutta figura ho cercato dei video che mi insegnassero
la tecnica del temperaggio e poi come fare l' uovo.
Alla fine di questo post metto i vari video che vi aiuteranno a fare un
uovo di cioccolato per partecipare al mio contest.

Questo e' il kit che mi hanno inviato: gr. 500 cioccolato , 2 spatole , uno
stampo in policarbonato , manca il termometro, secondo me uno strumento
molto importante per noi principianti, e visto che voglio farne degli altri ,
acquistero' nel loro negozio online il termometro per il temperaggio e
il cioccolato.

INGREDIENTI
PER UN UOVO DI CIOCCOLATO
gr. 500 cioccolato fondente o al latte
io aggiungerei ancora 150 gr. di cioccolato
per lavorare meglio.


Io , non avendo il marmo ho raffreddato il piano di lavoro con il ghiaccio.

Spezzare il cioccolato e metterlo in microonde

per 3 o 4 minuti e mescolare.
IL TEMPERAGGIO

Il cioccolato fuso dovra' essere, primaditutto, rimesso in forno alla temperatura

di 45°C se al latte, a 50°C se fondente, al fine di poterlo preparare in modo ottimale

al temperaggio per il raffreddamento rapido ( a circa 28°C ) con il movimento che

si effettuerà su di un piano non caldo ( preferibile di marmo, poichè non trattiene il calore!)

sul quale si verserà il cioccolato fuso, con un quantitativo utile a creare il

nostro uovo e ricordandosi di lasciare un discreto quantitativo da parte, ancora

nella ciotola ( piu' avanti scopriremo insieme il motivo..) ;

a questo punto, prendete la spatola, e lavorate l'intera massa di cioccolato liquido,

con un movimento continuo che va da sinistra verso destra


cio' favorira' il raffreddamento ( che ricordiamo dovrà avvenire fino ai 28°C ) .

Subito dopo, raccogliete tutta la massa di cioccolato, in una ciotola

( aiutandovi, preferibilmente, con la spatola utilizzata )

,aggiungete ad esso il cioccolato fuso e caldo che avete avuto cura

di tener da parte in precedenza e mescolate in modo da poter

raggiungere la temperatura di utilizzo di 30° se trattiamo cioccolato a latte,

di 32°C se si tratta di fondente e continuate a mescolarlo per tenerlo

ben raccolto.



Il Cioccolato è pronto per essere colato nello stampo:

questa operazione, dovrà essere fatta rapidamente per evitare che, il nostro cioccolato

sottoposto a temperaggio si raffreddi, solidificandosi irreparabilmente;

colate il cioccolato ai bordi dell'insieme di elementi della decorazione

per creare una sorta di "cucitura "che servirà per attaccare la

decorazione allo stampo e, subito dopo, colatelo sopra lo stesso insieme;

lo stampo va' inserito, ora, nel freezer per 1 minuto circa utile a non far

cristallizzare del tutto, il cioccolato usato per la decorazione poichè

dovremo procedere con la nuova colata.


( Abbiate cura, durante questa operazione, di tenere sempre ben raccolto

anche il cioccolatorimasto nella ciotola che vi servirà per il resto dell'operazione ).

Appena tirato fuori dal freezer lo stampo, assicuratevi che la massa di decorazione

si sia attaccata a quest'ultimo ( semplicemente scuotendolo leggermente! ),

procedete con la colata sull'intera forma dello stampo ( ambo il lati )

ricoprendo anche la parte decorata ,

prendete lo stampo e fatelo girare in senso rotatorio, in modo da ricoprire l'intera

superficie utile alla creazione della forma di metà uovo

a questo punto, capovolgete lo stampo in modo da lasciar cadere quasi

tutto il cioccolato contenuto nella forma

e mettete da parte lo stampo in modo da farlo riposare per qualche secondo,

raccogliete rapidamente, di nuovo, tutto il cioccolato recuperato dallo stampo

capovolto,rimettetelo nella ciotola ( ci servirà per la nuova colata )

ed infine, mettete lo stampo nel Frigo per circa 1 minuto ( NO freezer ! ).

Nell'ipotesi in cui, il nostro cioccolato nella ciotola, stia dando segni di raffreddamento

( ve ne accorerete per la sua consistenza e densità, mescolandolo ) intervenite in uno

dei due modi seguenti:

1. aggiungete altro cioccolato caldo ;

2. mettetelo per pochissimi secondi nel forno ( normale o micro-onde )

Ora, andate a prelevare lo stampo dal frigo, facendo sempre attenzione

alla sua nuova consistenza e provvedete a pulire i bordi delle zone

a forma di metà uovo, in cui c'è del cioccolato indurito e superfluo:

Siamo pronti per la seconda colata che avverrà nello stesso modo

della prima.

e provvedete ad inserirlo nel frigo, fino a farlo solidificare.

Nel frattempo, prendete una teglia da forno e fatela scaldare nello

stesso a 50°C (se a latte)55°C ( se fondente ) .

Togliete lo stampo dal frigo e ( se siamo stati bravi con il temperaggio

iniziale ! ) vi accorgerete che le forme d'uovo si sono staccate

di qualche millimetro dai bordi dello stampo, consentendovi di

poter prelevare la forma senza alcuna particolare forzatura.

Prelevate dal forno, dunque, la teglia riscaldata ( a 50° se a latte,

55° se fondente ) ed usatela per sciogliere i bordi delle due forme

di metà uovo e che vi consentirà di poterle unire e creare,

dunque, il vostro uovo intero; procedete in questo modo :

Prendete prima una e poi l'altra forma e ruotatele sulla superficie della teglia

calda ,unite, quindi, le due forme fino ad accorgervi che i siano incollate.

e mettetelo da parte per qualche minuto per lasciarlo asciugare .




Eccolo qui pronto , bello asciutto.

Capovolgete e le mezze uova e si staccano da sole.

Qui appena incollato , potete vedere che non e' perfetto, ci sono delle
striature piu' chiare, significa che il temperaggio non e' stato eseguito
perfettamente.
Devo comprarmi il termometro per cioccolato

Ora parte la fantasia, decorartelo come volete.

io ho usato il mmf e della ghiaccia reale colorata di verde


Ecco qui il mio primo uovo di Pasqua, non e' male, ma devo fare meglio.
Ci riprovo.

GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE
PARTECIPATE AL CONTEST
DI AL CIOCCOLATO.COM

per il video
qui
qui
qui

11 commenti:

Valentina ha detto...

sto messa male... no termometro, no marmo, no microonde... ma ho stampi di varia grandezza e devo pur usarli... vedrò

B. e M. ha detto...

Ma è molto carino comunque! e l'importante è sempre provare ;)
A presto

Gloria ha detto...

Ciao Antonella grazie per l'invito al contest :) se riesco parteciperò molto volentieri. Non ho mai provato a far eun uovo e non ho neanche gli stampi adatti però mi piacerebbe...magari li compro.
Ma come funziona con "Al cioccolato"? ti contattano loro? o posso provare anche io? se posso chiederti eh ;)
un bacione

mariacristina ha detto...

Bellissimo, complimenti.

Mari e Fiorella ha detto...

Ti è venuto benissimo....brava!!!!!!!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Davvero bravissima complimentissimi ...
Ciao Antonella un saluto dai viaggiatori golosi ...

rossella ha detto...

Complimentissimi e' davvero stupendo e decorato n modo originale e simpatico!!!Un abbraccio!!!

Rafil ha detto...

Ho appena scoperto il tuo blog, complimenti è davvero bello!!!
Per il tuo uovo senza parole, stupendo e spiegato alla perfezione...ti seguirò volentieri :)

Tamtam ha detto...

tu riesci anche a trovarci dei difetti? io mi accontenterei lo trovo molto bello, soprattutto per essere il primo che fai, ci voglio provare, mi compro uno stampo piccolo (è più facile) e poi ti dico...baci

SONIA ha detto...

Non ci riuscirò mai! Guardo la tua estasiasta, bravissima ^_*

LA PASTICCIONA ha detto...

è bellissimo ,ti faccio i complimenti,baci