venerdì 12 agosto 2011

strudel di pasta frolla con le mele


 Un altro strudel di mele, ma questa volta con la mia pasta frolla.
A casa mia adorano lo strudel di mele, e anche cosi' e' molto buono.
Ho ricevuto in regalo da Luca,dei fiori  per completare le mie coreografie,
nel nostro dialetto :i FIURI DE TAPO
 in italiano fiori che crescono nelle isolette che emergono nella nostra laguna,
 la Laguna di Grado. Sono protetti e  se ne posso cogliere solo 10 rametti .
 Hanno questi piccoli fiorellini lilla e si tengono nei vasi senza acqua ,
cosi' si seccano e durano tanto tempo.
INGREDIENTI
per la pasta frolla
gr.300 farina 00 per dolci
gr.200 burro fresco
gr.100 zucchero
3 tuorli
1 cucchiaino colmo di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
1 fialetta di aroma rum
sale

per il ripieno
4 mele grandi
1 bustina di pinoli
gr. 100 zucchero
gr.80 uvetta
biscotti
cannella
marmellata di albicocche

PROCEDIMENTO
Impastare gli ingredienti per la pasta frolla, e mettere in frigo per 30 minuti.
 Ora sbucciamo le mele , le tagliamo a pezzetti e le cuciniamo, io preferisco cucinarle
sempre, cosi' si asciugano  e durante la cottura non bagnano la pasta.

 Quando sono cotte , mi raccomando devono avere una certa consistenza, non devono
diventare molii tipo pure', aggiungete lo zucchero e la cannella.

l' uvetta e lasciate raffreddare
Tiriamo la pasta con il mattarello sopra ad un foglio di carta forno
 Spalmateci sopra la marmellata

 Sbriciolataevi sopra qualche biscotto, io uso quelli che sono meno fragranti perche'
sono stati aperti qualche giorno prima.
 Ora le mele e i pinoli. Come potete vedere ho fatto gli stessi tagli dello strudel di pesche
se volete vedere come fare andate qui
 Eccolo pronto per essere infornato per 30 minuti a 180 gradi
quando si e' raffreddato spolverizzatelo con zucchero a velo
e questo e' il vaso con" i fiuri de tapo "
Grazie Luca per questi fiori molto graditi
Io abitando in un paese turistico in questi giorni lavorero' ma molti di voi
saranno' in ferie o avranno qualche giorno di festa.
Vi auguro di passare un  BUON FERRAGOSTO, rilassante e sereno 
con le persone a voi care.
 A PRESTO 
ANTONELLA

7 commenti:

Etoile ha detto...

MMMMMMMMMMMMMMMMmmmmmmmmmmmmmmmmmmm! che buono! io sono negata per i dolce, mi acontento di guardare, ma sopratutto.........di sbavare! buon fine settimana!

aleste ha detto...

Buonissimo il dolce e buon ferragosto anche a te!

Ilaria ha detto...

Non ho mai provato lo strudel con la pasta frolla. Indubbiamente velocizza i tempi prepararlo così, anche perché chi ha la pazienza di aspettare quando c'è per la casa aria di torta?!
Complimenti per l'idea. Ha un bellissimo aspetto.
Buon weekend.

Tamtam ha detto...

lo strudel penso sia buono con ogni tipo di pasta...è il ripieno che è buono, questo è un po' anomalo, ma va bene lo stesso, e poi fatto da te è sicuramente buono...carissima sto cercando le "macine" per farle, le trovo sotto il nome macine? baci...

Fra ha detto...

Lo strudel mi fa venire in mente la montagna... quanto ci andrei volentieri!!! Intanto mi gusto una fettina del tuo dolce, insolito ma sicuramente buonissimo! Bacio e buon ferragosto!

Ciccia ha detto...

Non ho mai provato a fare lo strudel, è troppo complicato per me. Però con le tue istruzione forse ci riuscirò. Grazie per la ricetta. Sono golosissima quindi ti seguo subito. Dirò a mia figlia hungrycaramella.blogspot.com di venire a trovarti...lei è golosa di cioccolata, quindi il tuo blog è perfetto per lei. Sono Siciliana ma siamo a Roma per l'estate. Buon Ferragosto!

Love at first bite! ha detto...

un mio preferito!!1 buonooo