venerdì 13 aprile 2012

Macarons ai frutti di bosco

Finalmente sono riuscita a cimentarmi in questa ricetta , devo essere sincera , ero impaurita , avevo paura di non riuscire a fare questi dolcetti di origine francese, tra l' altro deliziosi.
Devo essere onesta questo che vedete nella foto e' uno degli ultimi che ho fatto, questo vi fa capire che piu' ne fate , piu' belli vi vengono.
Io ho seguito la ricetta di Burro e miele blog, devo dire che Eleonora mi ha aiutato molto con la sua spiegazione , andate a visitare il suo blog.
Dovro' rifarli variando la ganache. Se volete su Blog di cucina a breve troverete uno Speciale sui macarons sia dolci che salati , fatti da noi autrici.
Passiamo alla ricetta, fatela in una giornata che vi sentite tranquille, secondo me l' umore contribuisce alla riuscita della ricetta.

Ingredienti 
per circa 40 macarons:
200 gr di mandorle in polvere
200 gr di zucchero a velo
50 ml di acqua
200 gr di zucchero semolato
150 gr di albumi (divisi in due parti da 75 gr)

per la ganache:
1 foglio di gelatina
2 uova
100 gr di zucchero semolato
un cucchiaio di Maizena
300 gr di frutti di bosco (io surgelati)
150 gr di burro a pezzetti
 
Procedimento

Iniziamo con il preparare la ganache ai frutti di bosco, se potete il giorno prima, cosi' acquisterà piu'  gusto . Mettiamo in ammollo in acqua fredda la colla di pesce per almeno 10 minuti.
In un pentolino mettiamo le uova con lo zucchero e la maizena e sbattere leggermente.

 
Se come me usate i frutti di bosco surgelati , scongelateli in microonde.
 
Mescoliamo gli ingredienti a fuoco dolce.

 Incorporiamo la frutta e sempre mescolando portare a bollore e lasciate addensare un po.

 Consumate sempre mescolando.

 Spegnete il fuoco e aggiungete la gelatina ben strizzata e fatela sciogliere sempre mescolando.

 E per finire il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti , amalgamate bene.

 Frullate con il frullatore ad emersione , la crema deve risultare il piu' possibile liscia.

 Chi vuole può passarla al setaccio , così non avrete i semini. Mettetela a riposare in frigorifero quando si sarà raffreddata.

 Ora dedichiamoci all' impasto dei macarons, mettete in un mixer la farina di mandorle insieme allo zucchero a velo e macinateli per 30 secondi alla massima velocità, cosi' avremo la stessa consistenza.
In un pentolino possibilmente con un triplo fondo , mettete lo zucchero semolato con l' acqua, far riscaldare a fuoco medio.

Mettere il termometro nello sciroppo e controllare la temperatura.
 
 Mentre lo zucchero cuoce, versare i primi 75 grammi di albumi nella planetaria. Quando il termometro inizia a segnare 114°, cominciate ad avviare la planetaria a tutta velocità per montare gli albumi.

Nel momento in cui il termometro indica 118°, abbassare la velocità e versare poco a poco lo zucchero cotto sugli albumi montati.

 Versate il colorante preferito, io ho usato il rosso.

 In una terrina versate gli altri gr.75 di albumi  e il mix di polvere di mandorle e zucchero a velo mescolare e unire un pò dell' impasto di meringa colorata .

Mescolare il resto della meringa avendo cura di grattare il fondo e i bordi del recipiente per amalgamare il tutto perfettamente. La preparazione deve avere una consisteza semi liquida ed essere omeogenea.

 Mettere in una sac-a-poche con il beccuccio tondo di almeno mm.8  e su una placca rivestita di carta forno mettere delle palline appiattite. Un consiglio battete dal sotto la placca da forno per allisciare la parte esterna dei macarons.
Aprite il forno a 160 gradi ventilato e infornateli quando sarà caldo per 12 minuti.
Importante prima di preparare sulla stessa placca altri macarons dovete aspettare che sia fredda o adoperate un' altra.

Quando si saranno raffreddati riempite una metà con la ganache , ricoprite con l' altra metà del macarons. Se riuscite lasciateli  riposare in frigrifero una notte, il gusto esalterà il vostro

Dovrebbero durare 15 giorni tenuti in una scatola di latta o vetro in frigorifero, ma credetemi e' impossibile resistere , sono come le ciliegie, se assaggi uno non ti riesci a fermare.
Buona giornata a tutti
Antonella

4 commenti:

Kappa in cucina ha detto...

Beh anch'io sono un pò impaurita di farli..infatti non mi sono ancora avvicinata anche se mi piacciono tantissimo! Bellissimi questi con i frutti di bosco e ti sono venuti bene!!!Bravissima! li farò quando sarò rilassata, hai ragione!

Simona ha detto...

Forse te l'avevo già detto, ma è una di quelle cose che volevo fare e ancora non ho fatto.La vedo difficile. Però con tutti questi bei passaggi presentati forse ce la fo' anch'io!!Mitica Antonè, e come sempre na goduriaaaaaaaaaaaaaa!!!

ISABELLA ha detto...

Ciao che buoni sei brava ANTONELLA ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

Alice4161 ha detto...

Che meraviglia..ti son venuti benissimo.


ciao