domenica 9 dicembre 2012

Sacher torte



Sembra facile trovare una ricetta della torta Sacher, ma non e' cosi', per chi come me ha avuto la fortuna di assaggiare la torta originale a Vienna , quando l' assaggi senti subito la differenza.
Questa ricetta devo dire che al palato e' molto simile a quella viennese, diciamo simile, non uguale, si sa che la ricetta e' segreta. Comunque e' davvero buona.
Chi ha voglia di sperimentarla ecco qui la ricetta e buon lavoro.


Qui vediamo in dettaglio la fetta , io forse ho esagerato con lo strato di cioccolato, ma a me piace molto il.
 Il segreto della buona riuscita della Sacher Torte e' la marmellata di albicocca, deve essere di ottima qualita' e la torta ne deve essere inzuppata.

Ingredienti
per uno stampo da 24/26 di diametro
per il pan di spagna al cioccolato
gr.200 burro
gr.120 farina per dolci 
gr.280 cioccolato fondente al 85 % 
gr.200 zucchero
8 uova 
sale
per la copertura
gr.200 zucchero
gr.200 cioccolato fondente al 85%
ml. 100 acqua
 per farcire
ml.600 marmellata di albicocche
P.s. mi raccomando per una buona riuscita di questo dolce usate cioccolato fondente e marmellata di ottima qualita'.

Procedimento

 
Iniziamo con il fare la base al cioccolato, separare gli albumi dai tuorli, aggiungere un pizzico di sale negli albumi e montateli a neve ben ferma.

Ecco qui potete vedere gli albumi montati a neve , teneteli da parte.

 
Montiamo il burro ammorbidito con lo zucchero, togliete dal frigorifero il burro almeno mezzora prima.

Aggiungiamo i rossi d' uovo al burro montato con lo zucchero.


 
Aggiungere il cioccolato fondente sciolto o in microonde o a bagnomaria., amalgamare bene.
Aggiungere la farina setacciata.

 
Ecco come si presenta l' impasto.

 
Ora aggiungiamo gli albumi montati all' impasto, delicatamente.
Per non smontare l' impasto dovete mescolare con un mestolo di legno dal basso verso l' alto.

 
Imburrate e infarinate lo stampo di diametro 24 o 26 e aggiungete l' impasto.Mettete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30/40 minuti.Fate la prova stecchino. Vi consiglio dopo una ventina di minuti coprite la torta con un foglio di alluminio, cosi' non si scurisce.

Vi consiglio di prepararla anche due giorni prima.

Tagliate la torta a meta' e bagnatela bene con uno sciroppo di acqua e zucchero.

Poi ricoprite tutte e due le meta' con tanta marmellata di albicocche , riscaldata un po' , cosi' sara' piu' facile spalmarla.

Ora che avete attaccato le due meta' con un pennello da dolci spennelate la torta con la marmellata.

 
Ora appoggiate la torta sopra una griglia appoggiata sopra a una terrina che raccogliera' il cioccolato fuso che cadra' giu'.

Prepariamo la copertura di cioccolato, mettete sul fuoco l' acua con lo zucchero.

 
Quando lo zucchero si sara' sciolto aggiungete il cioccolato spezzettato.

Fate sobbolire a fuoco lento per qualche minuto e poi lasciare a riposare finche'si addensa un po'.

 
Quando ritenete che il cioccolato e' abbastanza denso ,ma ancora fluido , ricoprite la torta.
Lasciate che coli il cioccolato in piu' e ricoprirla di nuovo.

 
Io l' ho messa in frigorfero cosi' il cioccolato si solidifica prima.

 
Ora qui vedete le mani di mio marito che si cimenta a fare la scritta. Lui ha una mano ferma che io non ho e poi ha una bellissima calligrafia.


Ecco la torta con scritta, pronta per ritornare in frigorifero.
Quando servirete la Sacher torte accompagnatela con un po' di panna fresca montata.
Alla prossima ricetta.
Antonella





















6 commenti:

Alda e Mariella ha detto...

Adoro la torta sacher, è tanto che non la faccio, la tua è deliziosa e mi ha fatto venire voglia di farla! Complimenti!
A presto!

Valeria Giove ha detto...

E' molto elaborata, ma invitante. Proverò a farla e la confronterò con la mia ricetta.
Ciao

Tamtam ha detto...

Bellissima Antonella, fatta veramente bene, io non ho mangiato quella di Vienna, ma un po' me ne intendo, e la tua mi sembra proprio bella, la copertura è importante ma anche il pan di spagna deve essere ben fatto altrimenti si secca e non è buono, lo strato di cioccolato deve essere alto è più buono, se bisogna peccare, pecchiamo bene...baci

Valentina ha detto...

ma che buonaaaa!!!!!!! E' stupenda ma io non so se riuscirei a farla!! :)

Jerry e Elena ha detto...

ciao mi spiace dirtelo , ma la sacher non è un semplice pan di spagna al cioccolato

Jerry e Elena ha detto...

non vederla come critica, anzi..
non volevo offenderi.