giovedì 25 ottobre 2012

Cheesecake alla nocciola


 
Questo cheesecake é stato decorato come torta di compleanno, in effetti si presta molto per festeggiare compleanni estivi, come quello di mio nipote Gianluca, lo si può decorare a proprio piacimento come una normale torta.
Questo cheesecake é alle nocciole con strato finale di glassa al cioccolato a specchio, guarnita da noccioline tritate e decorato con panna montata fresca, il tutto molto gustoso, fresco e leggero.

 Ingredienti
 per la base:
gr.250 biscotti tipo digestive
gr.100 burro
per la crema:
gr.250 ricotta
ml.250 panna fresca
gr.250 philadelphia
gr.125 zucchero a velo
gr.15 colla di pesce
4 cucchiai di crema di nocciole
per la pasta di nocciole o pralinato:
gr.100 nocciole
gr.100 zucchero semolato
2 cucchiai di acqua
per la glassa a specchio:
ml.50 panna fresca
ml.50 acqua
gr.80 zucchero
gr.35 cacao amaro in polvere
3 fogli colla di pesce
 per decorare:
ml.250 panna fresca
nocciole in granella
nocciole intere
 
Procedimento

Iniziamo con la  preparazione  della base, tritate i biscotti e metteteli in una terrina, sciogliete a bagnomaria o in microonde il burro e incorporatelo ai biscotti e mescolate.

Se non avete un anello in acciaio potete usare uno stampo per torte dal diam.24 , basta foderarlo con la pellicola trasparente.
Fate una base con i biscotti , premete molto bene e livellatela, ponetela nel frigorifero.
 Ora prepariamo la pasta  di  nocciole o pralinato.
Se avete la pasta alle nocciole gia’ pronta utilizzatela , altrimenti fatela in casa , non é difficile, poi potete tenerla in frigorifero e utilizzarla per fare creme e gelati.
Ponete in una padella antiaderente lo zucchero e due cucchiai d’ acqua,ponete sul fuoco e non mescolate.
Quando il composto inizia a imbiondire unite le nocciole e mescolate.
A questo punto lo zucchero sembra diventare di nuovo a granelli e si attacca alle nocciole, continuare a girare fino a quando lo zucchero si scioglierà di nuovo.  A questo punto lo zucchero sembra diventare di nuovo a granelli e si attacca alle nocciole.
Stendere il composto sopra a un foglio di carta oleata tipo carta forno e lasciarlo raffreddare.
Quando è freddo romperlo in pezzi e frullarlo a lungo, finchè non otterrete una bella crema.

Mettiamo in ammollo la colla di pesce in acqua fredda almeno per 10 minuti.
Montiamo la panna fresca, a parte montiamo la ricotta con il formaggio philadelphia e lo zucchero a velo.
Sciogliamo la colla di pesce ben strizzata in un dito di latte caldo e incorporiamo alla crema, aggiungiamo 4 cucchiai di pasta di nocciole e per finire la panna delicatamente per non smontarla, mescolate con un cucchiaio di legno sempre dall’ alto verso il basso. Versare il tutto sopra la base, livellare e rimettete in frigorifero per alcune ore.


 
 Ora dobbiamo preparare la glassa al cioccolato a specchio.
Mettere i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti in ammollo.
In un pentolino mettere il resto degli ingredienti e sempre mescolando portare a bollore.Quando bolle , strizzate  la colla di pesce e mettetela  nel pentolino e fatela sciogliere.
Spegnere il fuoco e mettete a raffreddare il pentolino in acqua fredda , quando il cioccolato arrivera’ a 40 gradi (per chi non ha un termometro da cucina : quando riuscite a sopportare il calore provando con un dito ) mettete  la glassa sopra il cheesecake e rimettere in frigorifero.





Ora passiamo alla decorazione: mettete la granella di nocciole.
Con la panna fresca montata e la sac-a-poc fate dei ciuffettini e sopra mettete una nocciola.
Tenete il dolce in frigorifero fino al momento di servirlo.
Alla prossima ricetta
Antonella

martedì 16 ottobre 2012

Torta di mele


Ecco qui una torta alle mele davvero speciale, e' davvero deliziosa, morbidissima adatta per servirla a colazione o per merenda accompagnata da una tazza di te' o di cioccolato caldo.
Per chi come me ama le mele , questa torta e' l' ideale, profuma di burro, limone e cannella. Peccato che non riesco a spiegarvi il suo sapore, l' unica cosa che dovete fare e' assaggiarla.

 
Ingredienti 
per uno stampo dal diam.26
gr.250 farina 00 per dolci
gr.250 zucchero
gr.250 burro
4 uova
4 mele
1 bustina di lievito in polvere
buccia grattuggiata di un limone
2 cucchiai di latte
cannella
sale
per decorare
2 mele
gr.400 marmellata di albicocche

Procedimento

Setacciare la farina con il lievito e il sale.
 
Separare gli albumi dai tuorli e montarli a neve ben ferma, tenete da parte.
Sbucciate le mele e tagliatele a pezzetti, tenete da parte.Saltatele in padella senza nessun ingrediente, dobbiamo asciugarle, altrimenti durante alla cottura sprigionerà la sua acqua e potrebbe rovinare la torta.
Montate i rossi d' uovo con lo zucchero.
Quando saranno ben montati aggiungete il burro fuso, la buccia grattuggiata del limone.
 
Aggiungete la farina e i 2 cucchiai di latte.Aggiungeregli albumi a neve, mescolando con un mestolo di legno dal basso verso l' alto. L' impasto alla fine deve risultare come nella foto
 
Aggiungere la cannella alle mele e mescolare.
Aggiungere le mele all' impasto,
sempre mescolando delicatamente per non smontare l' impasto.

Mettete l' impasto nella tortiera imburrata e infarinata , livellate bene.

Ora mettete le mele tagliate a fettine sottili a modo di raggiera.

 
Ora ricoprite tutto con il vasetto di marmellata riscaldato in microonde o a bagnomaria, la marmellata sara' piu' liquida e sara' piu' facile da spalmarla sopra.
Infornare a 180 gradi , forno preriscaldato, per 50/60 minuti circa.Fate la prova dello stecchino.
Quando mancheranno 20 minuti alla fine della cottura , ricoprite la torta con un foglio di alluminio, altrimenti si colorera' troppo con il rischio di bruciacchiarsi.

Buona servita a temperatura ambiente , deliziosa se la intiepidite un po'.
Buona degustazione
Antonella

lunedì 15 ottobre 2012

Muffin rustici alle pere

Questi muffin sono adatti a questo periodo ; l’ autunno, ritroviamoin essi il profumo della  frutta autunnale come mele e pere. Sono piuttosto rustici perche’ gli ingredienti principali sono poco raffinati, ho usato la farina integrale e lo zucchero di canna.e corn flackes, direi il tutto molto croccante.
E come sempre vi esorto a farli perche' e' un dolcetto versatile e tanto facile da fare.
Ingredienti per 12 muffin
Ingredienti secchi:
Gr.240 farina integrale
Gr.75 corn flckes
1 bustina lievito in polvere per dolci
Gr.120 zucchero di canna + per spolverizzare
2 cucchiaini cannella
1 cucchiaino sale
Ingredienti liquidi:
ml.150 panna fresca
ml.110 olio di girasole
2 uova
2  mele grattuggiate(gr.300 frutto intero)
1 pera gr.150 

Procedimento




I muffin sono dei dolci veloci da fare, percio’ preriscaldate subito il forno a 200 gradi.
Mescoliamo in una terrina tutti gli ingredienti secchi. 

 
In un' altra terrina mettete la panna, le uova intere e l' olio di semi di girasole.

A parte grattuggiate le 2 mele e incorporate la loro polpa nella terrina degli ingredienti liquidi.

Tagliate a pezzetti la pera e incorporatela negli ingredienti liquidi.

 
Ora mescolate insieme tutti gli ingredienti.

Prendeti gli stampini dei muffin e riempiteli con il composto, spolverizzateli con lo zucchero di canna.
Infornateli a 200 gradi per 18 minuti, fate attenzione che lo zucchero non si colori troppo.


Eccoli qui pronti per essere assaggiati, potete servirli freddi o tiepidi, per la colazione o per la merenda dei bambini.
Alla prossima Ricetta
Antonella

mercoledì 10 ottobre 2012

strudel di mele


Lo strudel è un dolce a pasta arrotolata o ripiena che può essere dolce o salata, ma nella sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. Originario dell'Impero Bizantino, si è quindi largamente diffuso con il nome di Strudel dall'Impero Austroungarico in tutto il mondo a partire dalla metà del XIX secolo. In Italia tradizionalmente viene preparato nelle terre che un tempo erano sotto la dominazione austro-ungarica, principalmente Trentino Alto-Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. In Trentino in particolare una zona dove vi è una particolare tradizione, data anche la presenza di coltivazioni di mele DOP, è la Val di Non. Ogni luogo ha poi la sua ricetta: con la pasta frolla, con pasta da strudel (tradizionale, sottile: vi si arrotolano le mele dentro prima di metterla in forno) o con pasta sfoglia. Ne esistono anche versioni con altri tipi di frutta: pere, albicocche, frutti di bosco .Gli ingredienti tipici sono: uvetta, mele, zucchero, cannella, noci ed un rosso d'uovo
Devo dire che a casa mia i dolci preferiti sono la crostata e lo strudel di mele. Io di solito faccio la pasta fatta in casa....ma a mia figlia piace di piu' con la pasta sfoglia quella confezionata...lo so e' assurdo ,ma e' cosi'.Ho assaggiato lo strudel che fa mio zio , lui adopera la pasta brisee' e devo dire che e' buono e molto veloce da fare. Comunque io vi do la ricetta della pasta fatta in casa che deve essere tirata con il mattarello affinche' diventi sottile sottile.
                                                          INGREDIENTI:  
                                                           per la pasta:
                                                             gr.300 farina 
                                                             1 rosso d'uovo
                                                             un pizzico di sale
                                                             un cucchiaino di zucchero
                                                              un bicchiere riempito per  
                                                              1/3 di acqua tiepida
                                                              1/3di latte tiepido
                                                               1/3olio di semi insapore 
                                                           per il ripieno:  
kg.1,200 mele tipo royal
gr.100 pinoli
gr.100 uvetta
rum 2 fialette
cannella
1 vanillina
gr.100 zucchero 
biscotti
gr.50 burro fuso
1 tuorlo per spennellare

PROCEDIMENTO
 In una terrina mettete la farina, il sale, lo zucchero e il tuorlo.

 
Preparate un bicchiere di ml. 200 con 1/3 di acqua tiepida, 1/3 latte tiepido e 1/3 di olio.

 Aggiungete i liquidi alla miscela secca, impastare bene.
 
Quando la pasta risultera' morbida ed elastica lasciatela riposare per 1/2 ora coperta dalla terrina a campana.

 
Io scelgo delle mele che contengono poca acqua, qui ho usato il tipo royal.

 Tagliatele a pezzetti e mettetele in padella ad asciugare.

 Quando vedrete che sono piuttosto asciutte aggiungete lo zucchero e carammellate per alcuni minuti.
Spegnere il fuoco.

 Spolverate con la cannella, aggiungete le 2 fialette di rum e la vanillina, se vi piace anche una spolverata di cacao.

 Ora aggiungete i pinoli e l' uvetta.

Sbriciolate i biscotti, io uso quelli aperti da un po' di tempo che perdono la fragranza, alle volte uso pasta briosche o panettone, pandoro o colomba, secondo i periodi e gli avanzi, serviranno a trattenere il liquido  che puo' espellere ancora la mela.
Lasciate raffreddare l' impasto.

Ponete la pasta sopra lo strofinaccio di cotone ben infarinato e tiratela fino a quando riuscirete a vedere la trama del tessuto o il disegno.

 A questo punto , spennellare la pasta con burro fuso.

 
Mettere il ripieno , tenete i bordi liberi e meta' della pasta in alto libera.

 
Arrotolate su se stesso lo strudel aiutandovi con lo strofinaccio.Con questa quantita' di pasta e di ingredienti per il ripieno faccio 2 strudel .

 
 Adagiateli sulla placca del forno ricoperta da carta forno.
 
Spennellateli con il tuorlo dell' uovo leggermente sbattuto e con uno stuzzicadente forate la pasta, cosi' l' umidita' uscira' senza romperla.
Infornateli in forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti circa.


Ecco come devono essere a cottura ultimata.  
Servitelo spolverizzato con lo zucchero velo , magari ancora tiepido.

 Buon appettito.
ANTONELLA

martedì 9 ottobre 2012

Cheesecake Ferrero Rocher

Ho chiesto a mia figlia che dolce voleva che le facessi per il suo onomastico (San Francesco) , mi aspettavo chissa' che richiesta...e invece ha voluto un cheesecake, lei adora i cheesecake.
Volevo fare qualcosa di buono e godurioso, percio' mi e' venuto in mente che avevo fatto una crema bavarese  rocher per farcire una torta .Allora mi sono detta perche' non provare a fare un cheesecake cosi'?
E' stato un successone, nutella, noccioline e biscotti wafer alla nocciola....troppo gudorioso.

 INGREDIENTI 
tortiera diam,24
per la base
gr.250 biscotti digestive
gr.80 burro 
per la crema
gr.250 panna fresca
gr.250 ricotta
gr.250 philadelphia
gr.125 zucchero a velo
gr.15 colla di pesce
gr.200 nutella
gr.100 granella di noccioline
gr.150 wafer tipo loaker alla nocciola
per la glassa a specchio
ml.50 panna fresca
ml.50 acqua
gr.80 zucchero
gr.35 cacao amaro in polvere
3 fogli colla di pesce
per decorare
cioccolatini ferrero rocher
Procedimento

Preparare la base tritando i biscotti, sciogliendo il burro e incorporarlo con i biscotti.

 
Mettete il composto dei biscotti in uno stampo per torte apribile rivestito di pellicola e premete bene.

 
Montate la panna e tenetela in frigorifero, potrebbe smontare.Mettete la colla di pesce in ammollo per una decina di minuti in acqua fredda.
Montate la ricotta con il philadelphia e lo zucchero a velo.
 Passato il tempo strizzate la colla di pesce e scioglietela in un dito di latte bollente.Prendete un pò di crema e incorporatela nel latte dove avete sciolto la colla di pesce per farla intiepidire e poi versate il tutto piano piano alla crema di formaggio.

 
Ora aggiungete la nutella e incorporatela mescolando.

Ora la granella di nocciole.

 
 Aggiungete la panna montata delicatamente sempre mescolando dall’ alto verso il basso.
Sempre con un mestolo di legno, fate attenzione si potrebbe smontare.

Sbriciolatevi sopra i biscotti wafer e mescolate il tutto.


Mettete la crema sopra la base che avete tenuto in frigorifero, livellate e rimettete in frigorifero per qualche ora.

 
Prepariamo la glassa di cioccolato fondente a specchio.
Mettere i fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti in ammollo.
In un pentolino mettere il resto degli ingredienti e sempre mescolando portare a bollore.
Quando bolle , strizzare la colla di pesce e metterla nel pentolino e fatela sciogliere.
Spegnere il fuoco e mettete a raffreddare il pentolino in acqua fredda , quando il cioccolato arrivera' a 40 gradi (per chi non ha un termometro da cucina : quando riuscite a sopportare il calore provando con un dito ) mettete  la glassa sopra il cheesecake e rimettere in frigorifero.
Ora non vi resta solo di degustarla , vedrete che bonta'.
Alla prossima ricetta.
Antonella