venerdì 14 novembre 2014

Charlotte di mele alla cannella

 
I profumi sono la fonte dei nostri ricordi, alle volte cucino certi dolci perche’ risvegliano la mia memoria.
Questo dolce profuma d’ inverno, di tradizione e di Natale, emana tutto il calore della famiglia
Il ripieno di questa Charlotte e’ fatto di mele profumate alla cannella, ma non mancano  uvetta,  pinoli e  amaretti. Per foderare lo stampo io ho usato il pandoro, ma potete usare il pan di spagna o i biscotti savoiardi.
Fatelo  questo Natale , avrete un dolce adeguato  alla festività.
E' molto facile e veloce da fare, vi consiglio di farlo due giorni prima così acquisirà molto piu' gusto e quando lo tagliere emanerà tutti i profumi del Natale, mele,cannella e il burro del pandoro.
Ingredienti

per uno stampo alto da charlotte diam.24
1 pandoro circa gr.600
6 mele golden delicius
gr.100 uvetta sultanina
gr.80 pinoli
gr.100 zucchero
gr.50 burro
cannella
gr.100 amaretti
1 bustina vanillina
1 fialetta di rum
per la bagna
ml.200 latte
per decorare
zucchero a velo
 un bel fiocco

Procedimento

 
 Imburrate e infarinate lo stampo, tagliare a pezzi il pandoro, vi servira’ un pezzo rotondo come base e uno come coperchio. Foderate tutte le pareti dello stampo.
 
 Inzuppate per bene il pandoro con il latte premendo bene per non lasciare spazi vuoti.
Sbucciate e tagliate a pezzi le mele e tenetele da parte.  In una padella sciogliere il burro con lo zucchero e la cannella.
 
 Cucinate per bene gli ingredienti fino a quando vedrete il composto come nella foto.
 Aggiungere le mele e mescolate .
 
 Rosolatele bene fino a quando si saranno asciugate .
 Spegnete il fuoco e aggiungete l’ uvetta, i pinoli, la vanillina e una fialetta di rum.
Per ultimi gli amaretti tritati grossolanamente. mescolare e fare raffreddare il ripieno.
 
Riempite lo stampo con le mele, premete leggermente.
 Chiudere con il pandoro messo da parte, bagnate bene con il latte. Infornate a 200 gradi, forno preriscaldato per 30 minuti. Quando saranno passati circa 10 minuti ricoprite il dolce con un foglio di alluminio fino a fine cottura, questo farà si che non si colori troppo.
 A questo punto fatelo raffreddare e anche riposare, io l'ho capovolto solamente l'indomani. Lasciatelo pure tutta la notte a riposare a temperatura ambiente.
Servitelo freddo o tiepido (potete passare la fetta alcuni minuti in forno, aiuterà a riavere la fragranza).
Spolverizzatelo con molto zucchero velo, decoratelo con un bel fiocco  e ....
....Buon Natale
Al prossimo dolcetto 
Antonella

1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Golosissimo ! :)