giovedì 12 novembre 2020

Crostata mascarpone uvetta e amaretti

Questa crostata è nata per caso, mio marito si è fatto voglia di una crostata di ricotta, naturalmente non avevo la ricotta a casae di domenica non esco neanche morta per fare la spesa. Avevo mezzo chilo di mascarpone fresco in frigorifero e ho pensato di usare quello per fare una deliziosa crostata. In effetti sono molto contenta del risultato. 
Qui potete vedere la fetta di torta nel dettaglio.
Ingredienti 
per uno stampo diam.24
per la pasta frolla
gr.300 farina 00
gr.100 zucchero semolato
3 tuorli
gr.200 burro
1 bustina vanillina
gr. 5 lievito in polvere
un pizzico di sale
per il ripieno
gr.500 mascarpone
gr.100 uvetta
gr.100 biscotti amaretto
2 uova intere
gr.100 zucchero

Procedimento
Preparate la pasta frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, visto che c'è un pò di lievito setacciatelo prima con la farina. Formate una palla ,avvolgetela con della pellicola e mettetela in frigorifero per 30 minuti.Poi dividetela in due pezzi uno deve essere un pò piu grande. Inburrate e infarinate uno stampo con la cerniera e ricoprite con la pasta frolla.
Prepariamo l'impasto, montate le uova con lo zucchero, quando saranno ben montate aggiungete il mascarpone. Aggiungete gli amaretti sbriciolati con le mani grossolanamente e mescolate.
Per finire aggiungete l'uvetta.
Mettete il ripieno nello stamo e infornare a 180 gradi a forno preriscaldato per 45 minuti circa.
Nel frattempo prepariamo il coperchio della crostata con la pasta frolla tenuta da parte. Con lo stampo diam. 24 della crostata tagliate . Io con un beccuccio da sac-a-poche ho fatto questi dischetti.
Infornate a 180 gradi in forno preriscaldato per 10_/12 minuti, fate attenzione che non si colori troppo.
Sfornate la crostata e fatela raffreddare.
Fate raffreddare anche il coperchio.
Mettete la crostata al mascarpone su un piatto per dolci.
Ricoprite con il coperchio di pasta frolla precedentemente spolverizzato con lo zucchero velo.
Io ho usato dei lamponi freschi per decorare.

Naturalmente dovete metterla in frigorifero perchè rimanga fresca e friabile.
Al prossimo dolcetto
Antonella
 

Nessun commento: