giovedì 4 aprile 2024

Crostata ragnatela

Questa è una golosa crostata bagnata con il caffè e ripiena di crema pasticcera, la ragnatela viene fatta con nutella. Un dolce adatto anche per questo Hallowen. Facilissima da fare. Qui uso lo stampo per crostata furbo. Per questo tipo di torta quando è cotta viene capovolta e così avremo lìincavo per farcire la torta.
Ingredienti
per la crostata morbida
gr.150 farina 00
gr.100 zucchero
ml.100 latte
2 uova intere
gr.70 burro fuso
1 bustina vanillina
1/2 cucchiaino lievito per dolci
sale
per la crema pasticcera
ml.250 latte caldo
2 tuorli uova
1 bustina vanillina
gr.70 zucchero
gr.25 maizena
per farcire
caffè leggermente zuccherato
per decorare 
4 cucchiai di nutella

Procedimento
Sbattere le uova intere con lo zucchero, quando saranno belle spumose aggiungete un pò di latte e alternare con il burro fuso e un pò di farina setacciata con il lievito fino alla fine degli ingredienti. Unire la vanillina e il sale. Aprire il forno a 180 gradi.
Imburrare e infarinare lo stampo .
Riempite lo stampo con l'impasto e infornare per 20/25 minuti, fate la prova stecchino.
Fate raffreddare e capovolgete lo stampo.
Bagnate generosamente con il caffè con un pennello da cucina .
Preparate la crema pasticcera. Fate bollire il latte. A parte montate i tuorli con lo zucchero e la maizena, aggiungere la vanillina. Quando le uova saranno ben montate aggiungete a filo il latte. Ponete la pentola sul fuoco basso e sempre mescolando fate addensare la crema.
Ricoprite lo stampo con la crema e livellatela.
In una sac-a-poche mettete la nutella riscaldata in microonde e fate una spirale. Con uno stuzzicadente dal centro tirate delle linee fino all'esterno.
Ricoprite anche il bordo con la nutella calda, sarà molto più golosa. Tenetela in frigorifero così si manterrà meglio.

Alls prossima ricetta
Antonella
 

domenica 17 marzo 2024

Nido del pulcino pasquale

Oggiè già mercoledì santo, mancano pochi giorni alla Santa Pasqua. La mia cucina è in fermento questa settimana con la preparazione dei dolci pasquali che fanno parte della mia tradizione e della mia famiglia. Questo è un Nido fatto con la pasta brioches e al centro un uovo sodo colorato. Lo potete usare per decorare la tavola pasquale. Ora passiamo alla ricetta , il livello della ricetta è : facile.
Ingredienti
per 4 nidi di pulcino
4 uova sode colorate
gr.600 farina manitoba
gr.12,5 lievito di birra fresco o 1/2 bustina di quello secco
ml.200 latte tiepido
gr.100 burro fuso
2 uova intere + 1 tuorlo per spennellare
gr. 80 zucchero
1 bustina vanillina
1 cucchiaino miele
la buccia di mezza arancia
sale
Procedimento
 Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido e lasciare fermo per mezz'ora .
 Impastare aggiungendo lo zucchero, mescolate, le 2 uova intere, aggiungere la buccia grattuggiata di mezza arancia, la vanillina e il cucchiaino di miele.
per ultimo aggiungete il burro fuso alternando con la farina e il sale.
Impastate bene e incordate l'impasto.
Mettete l'impasto a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio, circa 2 ore.
 Nel frattempo rassodate le uova.
 Coloratele con i colori per alimenti specifici.
 Questo è l'impasto raddoppiato dopo 2 ore.
 Tagliate 16 pezzi da gr.70, per ogni nido avrete bisogno di 4 pezzi.
 Con 3 pezzi formate dei rotolini.
Intrecciateli tra di loro. 
con un pezzo formate la base .
 Appoggiate sopra alla base la treccia e unitela schiacciando bene i lembi.
 Al centro ponete un uovo sodo.
 Fate lievitare in luogo caldo per piu' di un'ora , deve raddoppiare di volume.
 Quando sono ben lievitate spennellatele con il tuorlo leggermente sbattuto con 2 cucchiai di latte
 Infornate a 170 gradi in forno preriscaldato per 30/35 minuti. Sfornate e fate raffreddare.
 Questi sono i dolci paquali che ho fatto oggi.
Tantissimi auguri di Buona Pasqua a chi passerà per di qua a trovarmi
Antonella

domenica 11 febbraio 2024

Treccia fior di latte

Sono sempre alla ricerca di ricette nuove da provare, gironzolando per il web ho trovato questo blog dove ho trovato questa ricetta, ho modificato leggermente la ricetta e anche la sua forma. Vi consiglio di andare a fare una visita a questo blog, belle ricette e magnifiche fotografie.
Questa treccia al latte rimane morbida per diversi giorni e il gusto è buonissimo, vi consiglio di provare a farla non è difficile. Se impastate subito al mattino nel tardo pomeriggio potete già assaggiarla.
Ingredienti
gr.450 farina manitoba
gr.150 farina 0
ml.200 latte fresco
gr.10 miele
gr.12 lievito di birra
3 tuorli
gr.125 zucchero
2 bustine vanillina
gr.5 latte in polvere (facoltativo)
gr.100 burro a pomata
gr.2 sale
per la finitura
1 tuorlo
un goccio di latte

Procedimento
Impastiamo : sciogliete il lievito con il latte tiepido, unite lo zucchero e i tuorli. Unite tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il sale e il burro a pomata ( burro lasciato a temperatura ambiente fino a quando avrà la consistenza di una pomata. Se impastate con la planetaria portate l'impasto a fare l'incordatura. Se trovate che l'impasto sia troppo molle aggiungete un pò di farina altrimenti se troppo duro un pò di latte.
 Mettete l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e fate per 2 volte le pieghe a 2 come nella foto e poi portare tutti i lembi dell'impasto all'interno , facendo tutto il giro.
Fate la pirlatura.
 Mettete l'impasto a lievitare in forno spento con la luce accesa. Per aiutare la lievitazione ponete dentro il forno un pentolino di acqua bollente. Ci vorranno circa 4 ore per avere il raddoppio dell'impasto.
Tagliate 5 pezzi di impasto del peso di gr.250.
 Foto 1 fate dei filoncini 5 pezzi e lavorateli come nella foto.
 Se seguite i vari passaggi avrete una treccia a 5.
 Ponete la treccia in uno stampo per plumcake e mettete a lievitare in forno spento con la luce accesa e con un pentolino di acqua bollente. Ci vorranno circa 1 e 30 / 2 ore.
Passato il tempo la treccia sarà raddoppiata, spennellatel con il tuorlo sbattuto e un goccio di latte.
Infornate in forno preriscaldato a 165 per 35 minuti circa. Dopo 10 minuti di cottura ricoprite la treccia con un foglio di alluminio che leverete 10 minuti prima della fine della cottura.
 Ed ecco la trecci appena sfornata. Fatela raffreddare prima di tagliarla.
 La treccia si conserva molto bene in un sacchetto di nylon, potete anche tagliare a fette e mettere in freezer, togliendo la sera prima e riscaldandola un pò al mattino vi assicuro avrete la fragranza della treccia appena sfornata.
Alla prossima ricettina dolce
Antonella

sabato 10 febbraio 2024

Mele sfogliate

Dolce buonissimo e velocissimo e facilissimo da fare . Pochi ingredienti; pasta sfoglia,  mele. 2  cucchiai di marmellata di albicocche , qualche biscotto sbriciolato, io amaretti ,zucchero di canna e cannella q.b.
Mettere in una placca da forno la pasta sfoglia , aggiungete la marmellata e i biscotti sbriciolati . Aprite il forno a 200 gradi.
Aggiungete le mele tagliate a spicchi e metteteli a raggiera.
Ricoprite di zucchero di canna e cannella.
infornate a 180 gradi per circa 30 minuti
sfornate e fatela raffreddare un pò , é buonissima anche tiepida.
Buona degustazione 
Antonella 



venerdì 9 febbraio 2024

apple crumble con salsa di vaniglia


 

Ho sentito parlare per la prima volta dei crumble dal contest di un blog-
Mi ero riproposta di informarmi su questa ricetta e ora l' ho fatto.
Sono rimasta stupita della facilita' di eseguire questo dolce e dal gusto
e dai profumi che emana.
Un consiglio, per chi come me non l' aveva mai assaggiato, fatelo.



INGREDIENTI PER IL CRUMBLE
per 4 persone

4 mele grandi
succo di mezzo limone
un bicchierino di cognac
2 cucchiaini cannella
gr. 80 burro
50 gr. zucchero semolato
uvetta
pinoli

per le briciole:
gr, 125 burro
gr,125 zucchero di canna
gr. 160 farina

per la salsa di vaniglia
ml.200latte
vanillina
1 cucchiaino e mezzo maizena
gr. 50 zucchero
una noce di burro

Procedimento

Tagliare a pezzi le mele. Spruzzarle con il succo di limone.

in una padella sciogliere il burro con lo zucchero semolato.

Aggiungere le mele.
Mescolare bene a fuoco vivace , rosolare per alcuni minuti, poi bagnare con
il cognac e lasciare evaporare.

 Spegnere  il fuoco. Aggiungere i pinoli , l' uvetta, la cannella . Lasciate raffreddare.


Ora prepariamo le briciole, mettere in una terrina la farina, lo zucchero e
e il burro lasciato a temperatura ambiente.

 Prima con un cucchiaio di legno, poi con le dita sbriciolate l' impasto.


Mettete l'impasto delle mele su una pirofila da forno e ricoprire con le
briciole. Infornare in un forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

Ora prepariamo la salsa di vaniglia.
Scaldare il latte .
In un pentolino sciogliere il burro aggiungere la maizena e poi piano
piano il latte.
aggiungere lo zucchero e la vanillina.
Quando si addensa e' pronta per accompagnare il crumble.

BUONA DEGUSTAZIONE

ANTONELLA