sabato 29 ottobre 2011

dita della strega

 A casa mia , Halloween non fa parte delle nostre tradizioni ,ma ho voluto fare anch'io due biscottini che rappresentano questa festa di origine americana.
Sono dei biscotti di pasta frolla e mandorle , fatti a forma di dita.Alla fine di questa ricetta troverete un articolo dedicato a Halloween e Ognissanti che avevo fatto come prova per il nuovo BLOG DI CUCINA , che aprira' i battenti il 5 novembre 2011 , e io sono un' autrice, se vi va venite a trovarci , troverete altri blogger come me.
INGREDIENTI
per 20 dita
gr.230 farina 00 per dolci
gr.100 zucchero a velo
1 uovo
gr.100 burro
1 cucchiaino lievito
gr. 60 mandorle tritate
una bustina vanillina
un pizzico di sale
mandorle pelate per fare le unghie
colorante rosso per alimenti

PROCEDIMENTO

 Impastate tutti gli ingredienti velocemente come si fa con la pasta frolla, formare una palle e metterla in frigorifero per mezzora.

 Fare dei rotolini  di circa cm.12

 Attaccare bene le mandorle

 Con uno stuzzicadente fare dei segnetti , sopra e a meta'.

 aprite il forno a 160 gradi e infornatele per una decina di minuti, secondo il vostro forno. Devono rimanere chiare e ricordate che saranno ancora morbide, ma poi raffreddandosi si induriranno.

 
Con un pennello e il colorante per alimenti rosso dipingiamo le unghie
ed eccole qui pronte, L' annoscorso,  mia cognata Claudia le aveva preparate in occasione di Ognissanti, devo dire davvero macabre, cosi' le ho rifatte anch'io .

Le tradizioni e i dolci di Halloween-Ognissanti


Halloween e’ una festa legata alla tradizione americana , ma importata negli Stai Uniti  dagli irlandesi e scozzesi.Si festeggia la notte del 31 ottobre, la vigilia di Ognissanti.

E’ un’usanza ,porre fuori dalla porta di casa ,una zucca intagliata con il volto o comico o minaccioso, con all’ interno un cero acceso , questo serve per tenere lontano i defunti ( che secondo le leggende) vagano quella notte per portarsi via i vivi.

Il dolce piu’ tipico e piu’ amato dai bambini americani e’ il Toffee o Taffy , e’ la mela candita , intinta varie volte nello sciroppo di zucchero.

Il Barmbrack e’ una torta leggera alla frutta , prima di infornarla,come vuole la tradizione, vengono infilati dentro degli oggetti che serviranno ,a chi li trovera’, di prevedere il proprio futuro. E poi la Pumpkin Pie una crostata di zucca tipica americana, fatta con la pasta brisée e riempita con una crema a base di zucca.

In Italia invece la stessa notte e’ la vigilia di Ognissanti, e’ la commemorazione dei defunti , e tra i diversi riti religiosi e’ d’ obbligo la visita ai cimiteri.

Ricordo da piccola in quel giorno l’ atmosfera era triste direi quasi tetra; niente tv e niente musica . Si tiravano fuori le foto dei nostri defunti e si ponevano davanti dei ceri accesi.

E’ una giornata di ricordo e di rispetto per i nostri cari morti.

Il menu’ di questa giornata e’ fatto in base ai prodotti del periodo e dalla regione , baccala’, crauti con salsicce, zuppe con legumi . gli ingredienti piu’ usati sono le castagne e la zucca cucinati in tantissimi modi.

Anche i dolci variano da regione a regione, pane dei morti, torte di zucca, castagnacci, fave di morto, dita della strega , ossa di morto e tantissimi altri sul genere.


Passate un buon fine settimana, io sicuramente , perche' vado a Milano a trovare i miei cugini Nadia e Jean Manuel, ritorno presto.
ANTONELLA

8 commenti:

gloria cuce' ha detto...

Che realistici!
Ci credi che l'anno scorso quando li ho fatti per Halloween tutti i bimbi non li hanno voluti mangiare perchè si sono impressionati?
Cmq bravissima anche lo smalto rosso!

Ely ha detto...

ohhhhh spaventose queste dita!!!! non riuscirei a mangiarle ci credi? :-))))) baci

Claudia ha detto...

Con lo smalto fanno ancora più paura. Sono bellissime, direi perfette.

Brava

Buon divertimanto

Gemma Olivia ha detto...

sono inquietanti!!! e cicuramente buonissime! ho dato uno sguardo al tuo blog ed e' carinissimo, complimenti! non ho potuto fare a meno di aggiungerti ai miei preferiti cosi' non mi perod nulla!!

Mary ha detto...

troppo forte con lo smalto ahahha !

Federica ha detto...

belle con lo smalto!ciao!

Deborah ha detto...

bellissime, le ho preparate pure io lo scorso anno....ma ti confesso che mi faceva un pò senso mangiarle :-D

Stefania ha detto...

Veramente belle queste dita e anche un pò eleganto visto che hanno lo smalto rosso :) non ricevevo più gli aggiornamenti del tuo blog, ora aspetto il prossimo tuo post per verificare.
intanto ti invito al contest che sto facendo con Artù, un'altra blogger che non so se consoci, ci farebbe piacere se tu partecipassi http://nuvoledifarina.blogspot.com/2011/11/nuovo-contest-sfrutta-linverno-e-pasta.html
un bacione