giovedì 5 marzo 2015

Pandolce glassato con marmellata di fragole

 
 Diciamo pure che questo potrebbe essere un dolce pasquale, perciò iniziamo a fare le prove per i dolci per Pasqua. Questa ricetta l'ho trovata nel blog di Monica La luna sul cucchiaio andate a visitare il suo blog , così potete vedere quante belle ricette posta Monica.
Ho fatto delle modifiche alla sua ricetta, sperando che non me ne voglia. La sua ricetta era con lievito madre ,io ho usato lievito di birra. Comunque un buonissimo pandolce per la colazione e rimane morbido per alcuni giorni.

Ingredienti
gr.280 farina manitoba 
gr.12 lievito di birra
1 cucchiaio di miele
ml.125 latte
1 tuorlo
gr.4 sale
per la farcia
gr.50 zucchero di canna
gr.60 burro morbido
3 cucchiai marmellata io fragole
per la glassa
gr.30 farina di mandorle
1 albume
gr.30 zucchero a velo
zucchero a granella

Procedimento
 
Sciogliere il lievito con il latte tiepido e il miele e impastare. Aggiungere il tuorlo , il sale e per finire la farina. Impastare e formare una palla . Mettere per due ore circa l'impasto a lievitare in forno spento con la luce accesa.
 
Quando sarà lievitato facciamo le pieghe a raggio, fate le pieghe girando intorno all'impasto.
 Tirate l'impasto con il mattarello sopra a un canovaccio infarinato , che vi aiuterà a rotolare la pasta farcita. Spalmate il burro sulla superficie della pasta lasciando vuoto un centimetri in tutto il bordo .
Spolverare con lo zucchero di canna e spalmare sopra la marmellata.
 Ora rotolate la pasta fino a metà e poi riprendete dall'altra metà. Mettete i due rotoli attaccati in uno stampo rettangolare e fate lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio ci vorranno circa 2 ore.
 Preparate la glassa, e ricoprite il dolce, metteteci sopra lo zucchero a granella.Riscaldate il forno a 200 gradi e infornate per 10 minuti, poi abbassare a 180 e lasciate ancora per 8/10 minuti, attenzione a non farlo colorare troppo.
Sfornare e quando sarà freddo tagliatelo a fette . Un'ottima colazione per tutta la famiglia. 
Buona degustazione
alla prossima ricetta dolce
Antonella

martedì 24 febbraio 2015

Crostata crema al cioccolato bianco e lamponi

 
Ho realizzato questa crostata memore del successo del cheesecake della passione fatto per mio marito per il giorno di San Valentino. Per la base ho pensato a una frolla tutta burrosa, la crema è una pasticcera al cioccolato bianco, e naturalmente mermellata e frutti di lampone. Il risultato è stato stupefacente, un'autentica bonta'. Qui ho usato 2 stampi rettangolari appena acquistati, perciò con questa dose potete fare 2 crostate rettangolari o una rotonda dal diam.24.
 Ingredienti
per la pasta frolla
gr.300 farina 00
gr.200 burro
gr.100 zucchero
3 tuorli
1 bustina di vanillina
sale
per la crema pasticcera
4 tuorli
gr.150 zucchero
gr.50 maizena o fecola di patate
ml.500 latte
1 e 1/2 foglio di colla di pesce
1 bacca vaniglia
gr.100 cioccolato bianco
per decorare
1 vasetto da gr.450 marmellata di lampone
ml.250 panna fresca
1 bustina pannafix
1 cestino lamponi freschi
 
 Procedimento
 nutella
Impastare tutti gli ingredienti per la pasta frolla, il burro deve essere a temperatura ambiente. Formate una palla e deponetela in frigorifero per 30 minuti avvolta nella pellicola.
 Tirate la pasta con il mattarello e mettetela nello stampo. Aggiungete un pò di marellata di lamponi e ponetela in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20/25 minuti. Fate la prova dello stecchino e lasciate raffredddare.
 Preparate la crema pasticcera, mettete sul fuoco a riscaldare il latte insieme ai semini della bacca di vaniglia e intanto montate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la maizena. Diluite il tutto con il latte caldo a filo. Nel frattempo mettete la colla di pesce in ammollo per 10 minuti in acqua fredda.
 Ponete sul fuoco basso la crema e sempre mescolando aggiungete il cioccolato bianco a pezzetti , fatelo sciogliere sempre mescolando. Strizzare la colla di pesce e incorporarla alla crema e mescolate fino a quando la crema avrà raggiunto la densità desiderata.
 Mettete la crema ancora calda sopra la pasta sfoglia e livellatela. Riscaldate la marmellata che vi è avanzata e ricoprite la crema pasticcera. Fatela raffreddare e poi dovete tenerla in frigorifero.
 Montate la panna fresca aggiungendo la bustina di pannafix che vi aiuterà a non smontare la panna. Con la sac-a-poche decoratela come più vi aggrada, poi aggiungete i lamponi freschi.
 Conservatela in frigorifero , durerà alcuni giorni.....a me neanche uno.
Vi auguro una buona degustazione 
al prossimo dolcetto
Antonella

sabato 14 febbraio 2015

Cheesecake della passione cioccolato bianco e lamponi


 
Questo è il dolce che ho preparato per oggi San Valentino, per gustarlo insieme a mio marito. E' un cheesecake al cioccolato bianco con il ripieno e copertura di marmellata di lamponi . Adoro il connubbio cioccolato bianco e l'asprigna marmellata di lamponi.
 Ingredienti 
per uno stampo diam.24
base
gr.250 biscotti digestive
gr.100 burro fuso
per la crema
gr.250 ricotta
ml.250 panna
gr.250 philadelphia
gr.125 zucchero velo
gr.14 colla di pesce
per il ripieno e copertura
2 vasi marmellata lamponi da gr.450
gr.8 fogli di colla di pesce
per decorare
ml.250 panna fresca
1 pannafix
Procedimento

 
Preparate la base, tritate in un frullatore i biscotti e poi aggiungete il burro fuso e fate amalgamare bene.
 
Se non avete l'anello in acciaio come stampo, potete utilizzare uno stampo apribile diam.24 ricoperto con la pellicola. Mettete come base il biscotto tritato e premete bene con un cucchiaio e ponetelo nel frattempo in frigorifero.
 
Ora prepariamo la crema, mettete la colla di pesce in ammollo per 10 minuti in acqua fredda, poi mettete un dito di latte in microonde a bollire e scioglietevi la colla di pesce ben strizzata. Mettete la panna fresca con lo zucchero a velo e montatela, quando sarà montata aggiungere la ricotta e continuare a montare e per ultimo aggiungete il formaggio philadelphia. Aggiungere la colla di pesce liquida, se è troppo calda raffreddatela con un cucchiaio della crema e poi aggiungerla piano.
 Mettete in microonde a temperatura bassa il cioccolato, ma va bene anche se lo sciogliete a bagnomaria e unirlo alla crema.
Levate dal frigorifero la base e aggiungete metà crema ,livellare e mettere un pò in freezer a raffreddare.
 Prepariamo la marmellata, prendiamo un pò di marmellata e riscaldiamola o in microonde o sul fuoco e scioglietevi la colla di pesce messa in acqua fredda per 10 minuti e poi strizzata.Unite la marmellata con la colla di pesce al resto di marmellata e usarne metà per fare il ripieno centrale. Mettete in freezer per un pò.
 Togliete lo stampo dal freezer e aggiungete il resto della creama, se si fosse solidificata mettetela un momento in microonde a riscaldare. Livellate la cremae ponetela in freezer per un pò. Alla fine ricoprite con la marmellata rimasta, e anche qui se si fosse solidificata riscaldatela un attimo. Ponete in frigo per almeno 6/8 ore io la lascio tutta la notte.
Levate lo stampo e decoratela come meglio vi aggrada, io ho usato la panna montata e ho lasciato un cuore, il mio che ogni giorno lo dono a mio marito.
Questo dolce lo dedico a mio marito con tutto il mio amore.

Al prossimo dolcetto
Antonella



giovedì 12 febbraio 2015

Cuori di panna

Ho fatto questi cuoricini alla panna per festeggiare San Valentino, dovevo farli alcuni giorni fa, purtroppo sono rimasta bloccata con una lombo sciatalgia per una decina di giorni. Perciò oggi ho fatto un dolcetto per San Valentino ,domani devo incominciare a fare i dolci di carnevale.Non che stia benissimo ,ma almeno riesco a stare in piedi. Comunque sono biscottini facili e veloci da fare. Ho fatto dei cuori grandi che ho bucato per far passare il nastrino rosso e lo potete regalare al vostro amato.
Poi ho fatto diverse misure con scritta LOVE e senza. Con questa dose ho fatto un sacco di biscottini.
 
Ingredienti 
per 80 biscotti medi
gr.500 farina 00
gr.180 zucchero semolato
gr.200 burro
ml.200 panna fresca
1 bustina lievito in polvere
1 bacca di vaniglia
2 bustine vanillina
sale

Procedimento
 
Setacciare la farina con il lievito in polvere e aggiungere i semi della bacca di vaniglia, le bustine di vanillina il sale e lo zucchero. Mescolare il tutto e poi aggiungere il burro a pezzetti , amalgamare per bene e per finire aggiungere la panna fresca.
Formate una palla e mettetela in frigorifero per 30 minuti. Poi tirare un pezzo di pasta con il mattarello, lo spessore deve essere di qualche millimetro. Poi con il taglia biscotti a forma di cuore tagliare i biscotti , se li fate grandi poi fate un buchino in centro.
 Ecco qui varie misure pronte per essere infornate in forno preriscaldato a 175 gradi per 5 minuti circa.


Sono buonissimi , se poi volete accompagnarli con un po' di nutella o marmellata sono la fine del mondo. Conservateli in una biscottiera ermetica .
Fateli per San Valentino farete una colazione romantica
Al prossimo dolcetto
Antonella

mercoledì 11 febbraio 2015

Crostata morbida e speziata nocciolosa

 
Oggi ho preparato questa crostata per mia figlia Francesca che passava da me per bere un caffè, potevo non farle trovare un dolcetto ancora caldo? No io non potrei mai, è sempre bello bere un caffè con la propria figlia. Questa crostata l'ho realizzata con gli ingredienti che avevo in casa e seguendo i gusti di mia figlia ed ne è uscita questa crostata deliziosa.
 
Ingredienti
per la pasta frolla
gr.300 farina 00
3 tuorli
gr.200 burro
gr.100 zucchero
1 cucchiaino di lievito in polvere
buccia di mezza arancia
1 fialetta aroma rum
cannella
sale
per il ripieno
gr.250 mascarpone
1 uovo
buccia di mezza arancia
gr.150 uvetta
gr.100 amaretti
gr.150 nocciole
gr.100 zucchero

Procedimento
 Impastare tutti gli ingredienti per fare la pasta frolla, formare una palla e metterla in frigorifero per almeno 30 minuti. Tirare la pasta con il mattarello tenete da parte un terzo per ricoprire la torta. Foderate con la pasta tirata uno stampo per crostata e tenete da parte.
 Ora prepariamo il ripieno, montiamo lo zucchero , l'uovo e il mascarpone, poi grattuggiate la mezza arancia. Tritate le noccioline e gli amaretti grossolanamente e unire insieme all'uvetta alla crema di mascarpone.
 Mettere il ripieno nello stampo e livellarlo bene. Ricoprire con la pasta frolla avanzata tirata con il mattarello e chiudere i bordi. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per 20/30 minuti circa.
Fate raffreddare .
Io ho tagliato la crostata in 16 pezzettini così da far diventare delle crostatine . Devo dire che per chi come me ama la frutta secca questo dolce è infinitamente godurioso e iper calorico, perciò non consumatene con parsimonia.
Al prossimo dolcetto
Antonella


martedì 3 febbraio 2015

Baiocchi


 
Questi biscottini sono i Baiocchi del Mulino bianco , sapete che nel loro sito potete trovare le ricette di tutti i loro biscotti? Il gusto è molto simile agli originali,sono buonissimi, vengono farciti con la nutella.
 

 
Ingredienti
per 45 baiocchi
90 pz
gr.330 farina 00
gr.90 nocciole
gr.120 zucchero a velo
gr.150 burro ammorbidito
gr.60 fecola
1 uovo + 1 tuorlo
sale
per farcire 
nutella

Procedimento
 
Io ho comprato le noccioline senza pellicina, perciò non le tosto in forno, ma le trito subito  finemente deve diventare una farina di nocciole.
Aggiungere le nocciole agli altri ingredienti e impastare bene.
 
Formare una palle e metterla in frigorifero per un'oretta coperta con la pellicola trasparente. Tirare la pasta sopra a un foglio di carta fornoleggermente infarinato. Con un taglia biscotto da cm.5 di diametro tagliare i biscotti e con uno più piccolo segnare il secondo cerchio. Prendete una cannuccia con un diametro piccolo e fare 5 buchi nel biscotto.
 Infornate nel forno preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti, per il mio forno 175 gradi per 9 minuti. Dovete vedere come cucina il vostro forno, i biscotti non devono essere troppo scuri.
 
Quando i baiocchi si saranno raffreddati cospargete le due parti con la nutella .Premete bene affinchè dai buchini fuoriesca un pò di nutella.

 Si conservano bene o in un sacchetto di nylon o in una scatola di latta per diversi gioni.
 Al prossimo dolcetto
Antonella