venerdì 10 aprile 2015

Torta bavarese al caffè cuor di cioccolato

 Questa è la torta che ho preparato per festeggiare insieme la festa del papà e il compleanno di Luca. E' una bavarese a tre gusti con base un pan di spagna al caffè. Tre strati di bavarese; al caffè ,cuore di cioccolato fondente e ricoperta dalla glassa al cioccolato bianco. Direi che è riuscita benissimo.
 
Dalla fetta potete notare il cuore di cioccolato avvolto dalla bavarese al caffè e ricoperta dalla glassa al cioccolato bianco.
Ingredienti
per una torta diam.24
Per il pan di spagna al caffè
4 uova
gr.100 zucchero
gr.50 farina 00
gr.50 amido di mais
pasta di caffè (gr.18 caffè liofilizzato + gr.25 latte caldo)
sale
bavarese al caffè
di Sal De Riso
ml.250 latte
gr.125 zucchero
5 tuorli
9 fogli colla di pesce
gr.10 caffè liofilizzato
ml.500 panna fresca
bavarese al cioccolato fondente
ml.250 latte
gr.100 zucchero
3 tuorli
3 fogli colla di pesce
ml.100 cioccolato fondente al 70%
ml.250 panna fresca
Glassa al cioccolato bianco
ml.250 panna fresca
gr.200 cioccolato bianco
gr.5 latte in polvere
5 fogli colla di pesce
per decorare
Ganasche al cioccolato
ml.250 panna fresca
gr.250 cioccolato fondente al 70%
gr.30 burro
 la bagna
caffelatte zuccherato

PROCEDIMENTO

Ho diviso in tre giorni la preparazione di questa torta
  1. il pan di spagna al caffè
  2. le varie bavaresi e glassa bianca
  3. decorazione torta con ganache al cioccolato
 Prepariamo la pasta di caffè, sciogliere il caffè liofilizzato con il latte caldo.
 Montare i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale. Quando saranno ben gonfi aggiungerela pasta di caffè, mescolare bene.
 Montiamo a neve gli albumi e setacciamo le due farine, incorporate le farine all'impasto e poi aggiungere delicatamente gli albumi ben montati.
 L'impasto deve presentarsi molto gonfio. Imburrate e infarinate  uno stampo apribile di 24 diam. metteteci l'impasto e livellate . Infornate in forno preriscaldato a 175 gradi per 17/20 minuti. Spegnere il forno aprire lo sportello e fatela raffreddare all'interno.
 Tagliate a metà il pan di spagna uno lo userete come base e uno usatelo per fare un altro dolce ,magari un tiramisù.
 Lasciate un centimetro vuoto intorno all'anello inox, bagnate il pan di spagna con del caffè e un pò di latte zuccherato. Al centro mettete un altro anello in acciaio inox dove verserete la bavarese al cioccolato.
 Prepariamo la bavarese al cioccolato. Mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per almeno 10 minuti. Montate le uova con lo zucchero e diluite con il latte caldo, ponete sul fuoco basso e aggiungete il cioccolato a pezzi e quando si sarà sciolto ,sempre mescolando aggiungete la colla di pesce ben strizzata,fatela sciogliere. Fate raffreddare e poi unite la panna ben montata. Versate nel anello più piccolo. Fate raffreddare in freezer per un pò.
 Prepariamo la bavarese al caffè, sciogliendo il caffè liofilizzato con un pò di latte caldo preso dal totale.
 Mettete in ammollo la colla di pesce per 10 minuti in acqua fredda. Montate i tuorli con lo zucchero e diluire il tutto con il latte caldo e ponete il tutto sul fuoco basso e mescolando aggiungete la pasta di caffè e la colla di pesce ben strizzata. Togliere dal fuoco quando la colla di pesce si sarà sciolta e fate raffreddare. Intanto montate la panna fresca. Alla fine aggiungete la panna montata alla bavarese al caffè fredda.
Ricoprite il pan di spagna e il cuore di cioccolato che sarà ben rassodato e levategli l'anello di acciaio. Mettete la bavarese al caffè dentro l'altro anello che conterrà il pan di spagna e il cuore di cioccolato.
Mettere in freezer intanto prepariamo la glassa bianca.
Mettete in ammollo la colla di pesce per 10 minuti in acqua fredda. Far bollire la panna con il latte in polvere ,aggiungete il cioccolato bianco e la colla di pesce strizzata. Fate raffreddare e poi versatela sopra la bavarese al caffè e rimettetela in frigorifero per tutta la notte.

 
Ecco la torta pronta per essere decorata, io ho scelto di decorarla con la ganache al cioccolato.
  
Mettete in un pentolino la panna con il burro e il cioccolato a pezzetti, fate sciogliere sempre mescolando. Fate raffreddare e poi mettete per un pò in frigorifero. La ganache diventa densa montandola con un frustino elettrico da fredda.
 Per le scritte e decorazioni ho sciolto un pò di cioccolato fondente e mio marito ha fatto le scritte e disegnini.
Con la sac-a-poche ho decorato tutto intorno la torta di ganache al cioccolato. Non spaventatevi non è difficile solamente il prpocedimento è un pò lungo.
La torta era buonissima e i due festeggiati e gli invitati hanno gradito molto questa torta.
Al prossimo dolce
Antonella

mercoledì 8 aprile 2015

Torta bavarese cioccolato bianco e frutti di bosco

 
Questa è la torta che ho preparato per festeggiare il compleanno di mia cugina Orietta, mi è stato proibito spifferare la sua età, ma posso dirvi che io sono più giovane di lei.....
Mi sono ispirata alla torta Perla di rubino del maestro Luca Montersino, io ho fatto solo dei piccoli cambiamenti. Come glassa ho utilizzato la mia glassa panna cotta e per finire l'ho decorata con panna fresca e frutta. Il risultato è stato ottimo, una torta leggera , pan di spagna fatto con farina di riso,perciò senza glutine, bagnato con succo di ananas zuccherato. Poi lo strato di bavarese al cioccolato bianco, di nuovo il cerchio di pan di spagna e poi la geelè di frutti di bosco e per finire la glassa di  panna cotta, il tutto ricoperto da tante rose di panna montata.
Una torta leggerera e fresca direi quasi primaverile. Sembra difficile da fare , ma non è così se dividete in tre giorni le fasi della preparazione della torta.
 
Ecco nel dettaglio la fetta di dolce.

Ingredienti 
per una torta per 20 persone 
diam.26
Pan di spagna 
gr.150 farina di riso
5 uova
gr.150 zucchero
2 bustine vanillina
Bavarese al cioccolato bianco
ml.250 latte 
gr.50 zucchero semolato
6 tuorli (gr.100)
5 fogli colla di pesce
gr.250 cioccolato bianco
ml.500 panna fresca
1/2 bacca vaniglia
2 cucchiai di zucchero velo
Geelè di frutti di bosco
gr.400 purè di frutti di bosco
gr.140 zucchero
5 fogli di colla di pesce
gr.10 succo di limone
 Glassa di panna cotta
 ml.250 panna fresca
ml.100 latte fresco
gr.75 zucchero a velo
4 fogli di colla di pesce
1 bustina di vanillina
Per decorare
ml.500 panna fresca
2 bustine panna fix
frutta

Procedimento
Io ho diviso le parti della lavorazione in 3 giorni
Il primo ho fatto il pan di spagna.
Il secondo ho preparato le creme e ho assemblato il tutto.
Il terzo infine ho preparato la decorazione con la panna montata.
 
Montate gli albumi con un pizzichino di sale , tenete da parte. Montate per bene i tuorli con lo zucchero , devono diventare belli spumosi, aggiungete la vanillina. Incorporate gli albumi al composto di uova montate, mi raccomando delicatamemente per non smontare il tutto, perciò mestolo di legno e mescolare dal basso verso l'alto.
Imburrare e infarinare una tortiera apribile dal diam. 24  e mettere l'impasto e livellare. Infornare in forno preriscaldato 190 gradi per circa 30 minuti. La cottura dipende molto da proprio forno , perciò fate attenzione. Sfornare il dolce, fate la prova dello stecchino e fatelo raffreddare.
 
Lasciate riposare il pan di spagna almeno per un giorno e poi tagliatelo in due parti. Mettete un disco di pan di spagna in mezzo ad un anello di acciaio inox allargabile a cm.26. Noterete che avrete un centimetro di spazio vuoto tutto intorno.
 
Preparate la bavarese.
 Mettete in ammollo la colla di pesce, montate i tuorli con lo zucchero finchè non diventano belli spumosie poi aggiungete a filo il latte caldo. Portate il tutto in una casseruola e mettete sul fuoco lento e mescolate.
 
 Aggiungete il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e quando si sarà sciolto,sempre mescolando, aggiungete la colla di pesce ben strizzata. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.
 
Preparate la bagna con succo di ananas e zuccheratelo  e poi con un pennello bagnate molto bene i due dischi di pan di spagna da tutte e due le parti.
Quando la crema si sarà raffreddata, montate la panna fresca con 2 cucchiai di zucchero a velo. Poi incorporatela alla bavarese, attenti a non smontare il tutto.
 
Ora prepariamo la geelè di frutti di bosco. Mettete in ammollo in acqua fredda la colla di pesce.
Frulliamo i frutti di bosco, poi ne prendiamo una piccola parte e la mettiamo sul fuoco in un pentolinocon lo zucchero e il succo di limone e mescolate. Non fate bollire, ma quando sarà caldo aggiungete la colla di pesce ben strizzata. Incorporate il tutto alla geelè fredda e tenete da parte.
 
Assembliamo la torta, sopra il disco di pan di spagna bagnato con il succo di ananas versiamo la bavarese al cioccolato bianco e mettere in frigorifero per un pò di tempo, fino a quando al tatto la crema si sarà solidificata. Poi aggiungete il secondo disco di pan di spagna bagnato con il succo di ananas da ambo le parti. Ricoprire il tutto con la geelè di frutti di bosco. Mettere in frigorifero e prepariamo la glassa di panna cotta.
In una casseruola unite la panna, il latte, la vanillina e lo zucchero a velo. Non fatelo bollire. Quando sarà caldo aggiungete la colla di pesce messa in ammollo per 10 minuti e poi strizzata, mescolate fino a quando si scioglierà del tutto. Ricoprire la torta con questa glassa quando si sarà un pò intiepidita.
Ponetela in frigorifero fino all'indomani.
Decorazione della torta.
Levate l'anello di acciaio inox. Montate la panna aggiungendo le due bustine di pannafix. Ora con una sac-a-poche decorate la torta come più vi piace. Io ho create delle rose. Poi ho tenuto da èparte qualche frutto di bosco e ho decorato la torta.
La torta è piaciuta molto, specialmente alla festeggiata.
Al prossimo dolcetto
Antonella




giovedì 26 marzo 2015

Digestive

 Biscotti tipo digestive , sono dei biscotti rustici con farina integrale e di farro e fiocchi di avena.
Buoni e sani , ottimi da consumare al mattino per colazione e aiutano il transito dell'intestino.
Facilissimi da fare.
Ingredienti 
per 20 biscotti
 dal diam.8
gr.100 farina integrale
gr.50 farina di farro
gr.100 burro salato
gr.80 zucchero di canna
gr.50 fiocchi d'avena
1 cucchiaino bicarbonato o lievito in polvere
5 cucchiai di latte
1 cucchiaino di miele
(se non avete il burro salato , mettete il burro e un pizzico di sale)
Procedimento

 
Mettete lo zucchero di canna insieme al miele e al bicarbonato. Aggiungere la farina integrale e quella di farro.
 
Pesare i fiocchi d'avena e tritateli ed aggiungeteli all'impasto.
 
Finire di impastare aggiungendo il burro tagliato a pezzetti e formare una palla e metterla a riposare in frigorifero per 30 minuti almeno.
 Mettere la past tra due fogli di carta forno un pò infarinati e tirarla con il mattarello. Con un taglia biscotti rotondo fate dei biscotti dal diam. 8 .
Mettete i biscotti in una placca da forno rivestita da carta forno e infornateli nel forno preriscaldato a 170 gradi per circa 10 minuti, fate attenzione che non si coloriscano troppo.
Per la conservazione dei biscotti potete tenerli in una biscottiera ermetica o in una scatola di latta , ma va bene anche un sacchetto di nylon per alimenti.
Buona degustazione 
Antonella


domenica 22 marzo 2015

Petites buerre

Amo questo tipo di biscotti tutto burro e secchi ,ideali per la colazione magari se ci spalmate sopra marmellata o nutella è la fine del mondo. Sono di origine francesce esattamente della citta' di Nantes.
Facciamoli insieme ...
Ingredienti
per 50 pezzi
gr.200 burro
gr.200 zucchero
ml.100 latte
gr.500 farina 00
1/2 bustina lievito in polvere
sale
Procedimento
In un pentolino mettere il latte,il burro, lo zucchero e il sale.
Mescolando ogni tanto portare a bollore.
 Togliere dal fuoco la pentola e lasciate riposare per 20 minuti mescolando ogni tanto. Setacciare la farina con il lievito .
Aggiungere la farina setacciata e lavorate con un cucchiaio in legno.
Quando arriverete a questo punto vi consiglio di lavorare l'impasto con le mani.
Formare una palla e mettetela a riposare in frigorifero per 3 ore.
Con il mattarello tirate la pasta.
Deve avere 2/3 millimetri di spessore.
Con uno stampino per biscotti tagliate i biscotti.

Metteteli in una placca da forno ricoperta con carta forno.
Preriscaldate il forno a 160 gradi per 15/18 minuti circa , dipende dal vostro forno.
Eccoli appena sfornati.


Potete conservarli in una scatola di latta o in un sacchetto di nylon.
Al prossimo dolcetto
Antonella

venerdì 20 marzo 2015

Sbrisolona dolce tipico di Mantova

 
 Come si fa ad andare a Mantova e non assaggiare il dolce tipico della città? Io l'ho fatto e devo dire che la Sbrisolona che ho mangiato nel Ristorante Lo Scalco Grasso era favolosa. A parte che ho mangiato divinamente, ho anche assaggiato i Tortelli di zucca, anche questa una specialità della città. La Sbrisolona mi è stata servita con un budino al cioccolato e zabaione caldo, troppo buono Se andate a Mantova andate a mangiare in questo ristorante , il servizio è ottimo ci siamo trovati molto bene. La ricetta della Sbrisolona l'ho trovata nel sito della città di Mantova.
 Ingredienti
per stampo diam.26
 gr.200 farina 00
gr.200 farina di mais tipo fumetto
gr.200 mandorle
gr.200 zucchero semolato
buccia grattuggiata di un limone
2 tuorli
gr.200 burro
1 bacca di vaniglia
sale

Procedimento
 Pesare gr.150 di mandorle, il resto gr.50 tenetele da parte, e tritatele non troppo finemente.
 Levate dal frigo il burro 30 minuti prima e tagliatelo a dadini. In una ciotola mettete le mandorle tritate e il burro. Unite la farina di mais , la farina 00 e per ultimo il sale e la scorza grattuggiata del limone.
 Unite i semini di una bacca di vaniglia. Con le mani sbriciolate l'impasto, poi unite lo zucchero,tenendo da parte 2 cucchiai che utilizzeremo alla fine. Mescolate ancora con le mani e per finire unire i due tuorli.
 Rivestite con la carta forno una tortiera e sbriciolatevi l'impasto della Sbrisolona. Tenete da parte un quarto circa dell'impasto e uniremo le mandorle intere che abbiamo tenuto da parte, mescolate con le mani e ricoprite l'impasto messo nell'impasto.
 Spolverizzate i due cucchiai di zucchero semolato sopra alla torta. Preriscaldate il forno 180 gradi e infornate per 40/50 minuti. Dipende molto dalla forza del vostro forno.
Questo dolce non fa tagliato con il coltello,ma va spezzettato con le mani. Servitelo con un bicchierino di vin Santo o come l'ho degustato io con budino al cioccolato e zabaione caldo.
 
questo è quello che ho mangiato a Mantova al Ristorante Lo Scalco Grasso 

Ed eccomi qui a Mantova.