mercoledì 19 settembre 2012

Crostata alla crema cotta e cuore di ananas

Questa crostata e' di Luca Montersino, io pero' ho fatto la pasta frolla che uso sempre e che non cambiero' mai, per la crema cotta mi sono ispirata alla mia crema pasticcera , perche' quella di Montersino ha troppe uova.  Diciamo pure che e' stata sono l' idea di Montersino con gli ingredienti delle mie ricette.
Comunque molto buona, io l' ho decorata con un po' di frutta fresca che avevo in casa spolverizzata con zucchero a velo.

Ecco come si presenta la fetta.

Ingredienti
per la pasta frolla:
gr.300 farina 00 per dolci
gr.100 zucchero
3 tuorli
gr.200 burro
1 bustina di vanillina
sale
 per la crema 
gr.250 latte
gr.250 panna fresca
4 tuorli
gr.200 zucchero
gr.70 fecola
2 bustine di vanillina
 e in piu'
1 scatola di ananas sciroppato
frutta fresca per decorare
zucchero a velo

Procedimento

 
Impastare velocemente tutti gli ingredienti per fare la pasta frolla, formare una palla, ricoprirla con la pellicola e ponetela in frigorifero almeno per 30 minuti.
Imburrate e infarinate uno stampo da cm.24 di diametro e stendete la pasta frolla.

Fate dei bordi alti e bucherellate con una forchetta la pasta. Lasciate da parte la pasta frolla e occupiamoci della crema pasticcera.

Mettete il latte e la panna fresca a bollire in una casseruola larga.
Montiamo i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Quando saranno ben montati aggiungere la fecola o maizena.

Trasferire il composto nella casseruola del latte e panna caldi, e mescolate bene avendo cura di non formare grumi, fino a quando la crema si addensera'. Spegnere il fuoco.

 
Ora abbiamo tutti gli ingredienti pronti, tagliate a pezzetti piccoli l' ananas ben sgocciolata.
 
Disponete i pezzetti di ananas nella base della crostata.

 
Ricoprite il tutto co la crema pasticcera, livellatela bene e ponetela in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25/30 minuti.

 
Ed eccola qui appena sfornata pronta per essere decorata, Montersino la decora con i lamponi freschi, ma io non li ho trovati e mi sono arrangiata con quello che avevo a casa.
Vi consiglio di provarla, mi raccomando conservatela in frigorifero.
Alla prossima ricetta
Antonella

3 commenti:

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Deve essere buonissima !!!
Un saluto dai viaggiatori golosi ...

letizia ha detto...

Anch'io faccio spesso come te, prendo l'idea e poi uso le mie ricette!
Buona la crostata!

dario ha detto...

deve essere proprio buona!!!!!
bravissima.
ps: anche io utilizzo sempre la mia solita frolla, così vado sul sicuro, eheh!!!!
ciaooo