sabato 6 agosto 2011

strudel di briosche alle pesche

Ho visto questo dolce nel blog Te' e briciole di Dana mi ispirava molto e devo dire che
e' molto buono, andatela a trovarla perche' troverete delle belle ricettine.
Io ho modificato un po' la ricetta .
INGREDIENTI  
per la pasta brioche
450 gr di farina 00
50 gr di farina integrale
7 gr di lievito di birra secco
70 gr di zucchero
1 uovo
220 gr di latte 
50 gr di burro
un pizzico di sale
scorza di un limone
per il ripieno
4 pesche noci
gr.50 zucchero
gr.50 burro
gr.100 amaretti

PROCEDIMENTO
Impastare tutti gli ingredienti insieme, per ultimo tenete il burro che lo incorporerete 
piano piano a pezzetti

Mettete a lievitare in un posto caldofino al raddoppio.

Tagliare le pesche a pezzettini

Sciogliere il burro in padella e aggiungete le pesche e lo zucchero.

saltarle un po' a fuoco forte, giusto un po', devono rimanere un po' dure, levate le
pesche dalla padella e tenetele in una terrina e carammellate il sugo , consumandolo
un po', alla fine unite le pesche al suo sugo e lasciatelo raffreddare.

Aggiungere gli amaretti sbriciolati alle pesche.

Quando la pasta e' lievitata , stendetela sopra a un foglio di carta forno.

Mettete al centroil ripieno
come vedete ho diviso idealmente in 3 rettangoli la pasta , il centro ho messo il
ripieno, i 2 rettangoli laterali verranno tagliati come vedete dalla foto.

Iniziate a sovraporre ununa striscia di destra e poi una di sinistra,

fino alla fine .
Lasciate a lievitare per un' oretta e infornate a 180 gradi per circa 20/25 minuti.

Ecco come si presentava appena sformato.
Un' ottimo dolce per la colazione del mattino
Vi auguro una buona serata
ANTONELLA

11 commenti:

Stefania ha detto...

Molto bello e profumoso, mi piacerebbe farlo magari anche con altri frutti come le albicocche o il melone; soprattutto mi piace l'intreccio della pasta.
ti ho lasciato la mia gmail nella ricetta delle crostatine per il contest chiavazza. Bacioni

matematicaecucina ha detto...

L'aspetto è molto bello, mi piace la chiusura della pasta, che avevo già visto ma che hai spiegato molto bene con le foto. Ciao, Laura

Mary ha detto...

bello lo strudel.

Dana ha detto...

Sono contenta ti sia piaciuto da rifarlo! Ti è venuto una meraviglia e sei stata molto chiara nell'illustrare la ricetta, complimenti!
Grazie per il link di riferimento, gentilissima!
A presto, ti abbraccio!

aleste ha detto...

Mamma mia,un dolce strabiliante:pesche ed amaretti,una goduria!
Posso venire a trovarti......
Buona domenica.

Fragolina ha detto...

Complimenti sei bravissima, bella pagina! Vienimi a trovare mi farebbe piacere,ciao.

Artù ha detto...

Che ottimo abbinamento pesche ed amaretti, adorabile....Anche io uso la stessa tecnica per fare lo strudel (quello classico) è carina così tutta intrecciata!!!

Fausta ha detto...

Davvero molto invitante.Complimenti.
Un abbraccio e buona domenica.

Natalia ha detto...

Che buono lo strudel così.
Buon lunedì.

Tamtam ha detto...

Ecco questo è un dolce che mi piace tantissimo, adoro le pesche con gli amaretti e anche la pasta mi piace molto, l'avevo visto anche io da Dana hai ragione, ciao carissima...baci

Ilaria ha detto...

Ma che bontà... questa torta è deliziosa per il palato e anche per gli occhi.
E poi le pesche in questo periodo sono ottime.