martedì 27 ottobre 2015

Treccia fior di latte

Sono sempre alla ricerca di ricette nuove da provare, gironzolando per il web ho trovato questo blog dove ho trovato questa ricetta, ho modificato leggermente la ricetta e anche la sua forma. Vi consiglio di andare a fare una visita a questo blog, belle ricette e magnifiche fotografie.
Questa treccia al latte rimane morbida per diversi giorni e il gusto è buonissimo, vi consiglio di provare a farla non è difficile. Se impastate subito al mattino nel tardo pomeriggio potete già assaggiarla.
Ingredienti
gr.450 farina manitoba
gr.150 farina 0
ml.200 latte fresco
gr.10 miele
gr.12 lievito di birra
3 tuorli
gr.125 zucchero
2 bustine vanillina
gr.5 latte in polvere (facoltativo)
gr.100 burro a pomata
gr.2 sale
per la finitura
1 tuorlo
un goccio di latte

Procedimento
Impastiamo : sciogliete il lievito con il latte tiepido, unite lo zucchero e i tuorli. Unite tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il sale e il burro a pomata ( burro lasciato a temperatura ambiente fino a quando avrà la consistenza di una pomata. Se impastate con la planetaria portate l'impasto a fare l'incordatura. Se trovate che l'impasto sia troppo molle aggiungete un pò di farina altrimenti se troppo duro un pò di latte.
 Mettete l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e fate per 2 volte le pieghe a 2 come nella foto e poi portare tutti i lembi dell'impasto all'interno , facendo tutto il giro.
Fate la pirlatura.
 Mettete l'impasto a lievitare in forno spento con la luce accesa. Per aiutare la lievitazione ponete dentro il forno un pentolino di acqua bollente. Ci vorranno circa 4 ore per avere il raddoppio dell'impasto.
Tagliate 5 pezzi di impasto del peso di gr.250.
 Foto 1 fate dei filoncini 5 pezzi e lavorateli come nella foto.
 Se seguite i vari passaggi avrete una treccia a 5.
 Ponete la treccia in uno stampo per plumcake e mettete a lievitare in forno spento con la luce accesa e con un pentolino di acqua bollente. Ci vorranno circa 1 e 30 / 2 ore.
Passato il tempo la treccia sarà raddoppiata, spennellatel con il tuorlo sbattuto e un goccio di latte.
Infornate in forno preriscaldato a 165 per 35 minuti circa. Dopo 10 minuti di cottura ricoprite la treccia con un foglio di alluminio che leverete 10 minuti prima della fine della cottura.
 Ed ecco la trecci appena sfornata. Fatela raffreddare prima di tagliarla.
 La treccia si conserva molto bene in un sacchetto di nylon, potete anche tagliare a fette e mettere in freezer, togliendo la sera prima e riscaldandola un pò al mattino vi assicuro avrete la fragranza della treccia appena sfornata.
Alla prossima ricettina dolce
Antonella

1 commento:

andreea manoliu ha detto...

Bellissima la tua treccia, al guardarla mi viene in mente le pan brioche di mia mamma. Molto soffice e golosa !