martedì 15 gennaio 2013

Torta russa

Questa ė una torta composta da pasta sfoglia con il suo ripieno di mandorle e amaretti. Ideale per la colazione o per la merenda. Io ho aggiunto per ricoprirla una coulisse di mirtilli e devo dire che dà quel tocco in più .


Qui in dettaglio abbiamo una fetta di questo dolce, potete vedere la pasta sfoglia che racchiude un morbido e profumato ripieno.
Ingredienti
1 pasta sfoglia 
Gr.200 zucchero
Gr.200 burro
Gr.170 farina 00
Gr.100 mandorle
Gr.100 amaretti
3 uova 
1 limone
1/2 bustina lievito in polvere
1 bustina vanillina
1 vasetto di marmellata di mirtilli 

Procedimento


Srotolate la pasta sfoglia ,lasciate pure la carta forno in cui è avvolta e ponete la in uno stampo per dolci del diam.24.
Montate le uova intere con lo zucchero, la vanillina.

Devono diventare un impasto bello spumoso. A parte setacciate la farina con il lievito, tritate le mandorle e gli amaretti, grattuggiate la buccia del limone. Nel forno a microonde o a bagnomaria fondete il burro.

 
Ora incorporate,sempre mescolando tutti gli ingredienti, l' impasto deve risultare come nella foto.

Mettete l' impasto nella tortiera rivestita di pasta sfoglia e chiudete i lembi verso l' interno, come nella foto.
Infornatela nel forno precedentemente riscaldato a 180 gradi per 40 minuti


Eccola qui appena uscita dal forno, ora riscaldiamo la marmellata cosi' sara' piu' fluida e ppotete spalmarla meglio, mettetela sopra la torta , cercate che non fuoriesca dal ripieno.
E buon appetito , alla prossima ricetta
                                     
                                                        Antonella





6 commenti:

Dana ha detto...

Mi sembra buonissima, grazie per la ricetta!

Natalia ha detto...

Che bella questa torta e con gli ingredienti che mi piacciono tanto!
COmplimenti!

Fabiola ha detto...

è una meraviglia, baci!!!!

Fausta ha detto...

Perfetta per ogni occasione.
Grazie per la ricetta.
Buona serata.

Tamtam ha detto...

che bella Antonella, non la conoscevo proprio, le mandorle e gli amaretti li adoro, la proverò...un abbraccio carissimo

Florence ha detto...

Che meraviglia!